TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Atletica, Mondiali: la staffetta 4x400 donne manca la finale

Quinto posto in batteria per le azzurre e nono tempo complessivo

Atletica, Mondiali: la staffetta 4x400 donne manca la finale

Ancora una delusione per la pista italiana ai Mondiali di atletica a Londra. La staffetta 4x400 femminile, infatti, ha mancato l'accesso alla finale nonostante avesse qualche speranza di potercela fare. Invece, Mariabenedicta Chigbolu, Maria Enrica Spacca, Libania Grenot e Ayomide Folorunso non sono andate oltre il quinto posto nella loro batteria, chiudendo con il nono tempo assoluto di 3'27"81, che le ha estreomesse dalla gara per le medaglie.

Solo 22 centesimi hanno negato la finale all'Italia e la delusione è stata tanta. “Sapevamo che ci voleva un crono nell’ordine dei 3'27 – esordisce la Spacca – . In call room eravamo molto convinte e siamo scese in pista determinate a prenderci questa finale. All’Olimpiade di Rio siamo andate in finale con il record italiano, e volevamo ripeterci. Io ho cercato di stare incollata al gruppo il più possibile”. Continua la Chigbolu: “Il cambio con Enrica è stato buono, io ho cercato di non sbagliare, volevo rifarmi dalla gara individuale. Abbiamo cercato di agguantare questa finale correndo lo stagionale ma non è bastato, siamo la prima squadra esclusa. È un dispiacere”. Prosegue la Grenot: “Con la mia forma attuale non potevo fare di più, ho dato il massimo. Siamo una bella squadra”. Conclude la Folorunso: “Siamo arrivate a un passo dalla finale. Abbiamo dato tutto il nostro meglio: a volte basta, questa volta no”.

TAGS:
Atletica
Mondiali
Londra
4x400
Italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X