Tour de France: Alaphilippe è super! Il francese fa sua la cronometro di Pau

Il detentore della maglia gialla percorre i 27,2 chilometri della tappa in 35 minuti e arriva davanti a Thomas e De Gendt

Tour de France: Alaphilippe è super! Il francese fa sua la cronometro di Pau

La tredicesima tappa del Tour de France vede imporsi la maglia gialla Julian Alaphilippe. Il francese della Deceuninck Quick-Step, autore di una prova maiuscola, vince la cronometro individuale di Pau (lunga 27,2 chilometri) in 35 minuti. Sono 14 i secondi di vantaggio su Thomas e 36 quelli su De Gendt. Brutta caduta per Wout van Aert (Jumbo-Visma), finito a terra dopo aver agganciato le transenne, riportando ferite importanti alla coscia destra.

Poteva essere la frazione che poteva portare a un cambio della leadership della classifica generale e invece non è stata così. Julian Alaphilippe vince la cronometro individuale di Pau, valida per la tredicesima tappa del Tour de France 2019, nel giorno del centenario della maglia gialla, che è sempre più del francese. Il corridore della Deceuninck Quick-Step è quello che impiega meno tempo nel percorrere i 27,2 chilometri che si sono svolti nei pressi del capoluogo del dipartimento dei Pirenei Atlantici: 35 minuti tondi, con 14 secondi su Geraint Thomas e 36 su Thomas De Gendt.

Il percorso odierno si adattava sicuramente agli specialisti delle prove contro il tempo nonostante il profilo non completamente pianeggiante. La prima parte della frazione, che precede il fine settimana dedicato ai Pirenei, vede dopo pochi chilometri una salita di 4.0 km al 3.3% di pendenza media che porta al primo rilevamento cronometro e anche il secondo intermedio si trova al termine di una leggera ascesa, la Côte d’Equillot, con pendenze intorno al 5%. La seconda parte del tracciato è sicuramente più agevole, ma una rampa al 17% poco prima del traguardo ha rappresentato un’ulteriore insidia per gli specialisti.

Wout van Aert (Jumbo-Visma), infatti, uno dei grandi favoriti di questa crono, cade rovinosamente proprio nel finale del percorso dopo aver agganciato le transenne riportando ferite importanti alla coscia destra. L’ambulanza ha dovuto soccorrere il ciclista belga, che tra l’altro stava effettuando un ottimo tempo al secondo intermedio. Il suo connazionale Thomas De Gendt balza al comando al traguardo in 35’36”, con 16 secondi di vantaggio su Asgreen; il corridore della Lotto Saudal, però, è costretto ad aspettare fino all’ultimo l’arrivo di Geraint Thomas e di Julian Alaphilippe. Il primo lo anticipa di 22 secondi, ma il detentore della maglia gialla fissa il cronometro sui 35 minuti spaccati (14 secondi in meno rispetto al gallese) e ora comincia a fare paura sul serio in vista della vittoria finale.

ORDINE D’ARRIVO
1. Julian Alaphilippe (Deceuninck Quick-Step) 0h 35’00’’
2. Geraint Thomas (Team Ineos) +0’14’’ 
3. Thomas De Gendt (Lotto Saudal) +0’36’’ 
4. Rigoberto Urán (Education First) s.t.
5. Richie Porte (Trek-Segafredo) +0’45’’
6. Steven Kruijswijk (Team-Jumbo Visma) s.t.
7. Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) +0’49’’
8. Kasper Asgreen (Deceuninck Quick-Step) +0’52’’
9. Enric Mas (Deceuninck-QuickStep) +0’58’’
10. Joseph Rosskopf (CCC Team) +1’01’’
 CLASSIFICA GENERALE
1. Julian Alaphilippe (Deceuninck Quick-Step) 53h 01’ 09’’ 
2. Geraint Thomas (Team Ineos) +1’26’’ 
3. Steven Kruijswijk (Team Jumbo-Visma) +2’12’’ 
4. Enric Mas (Deceuninck-QuickStep) +2’44’’ 
5. Egan Bernal (Team Ineos) +2’52’’ 
6. Emanuel Buchmann (Bora-Hansgrohe) +3’04’’ 
7. Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) +3’22’’
8. Rigoberto Urán (Education First) +3’54’’
9. Nairo Quintana (Movistar) +3’55’’
10. Adam Yates (Mitchelton-Scott) s.t.

TAGS:
Altrisport
Ciclismo
Tour de france
Alaphilippe

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X