Nba: Curry trascina Golden State, Boston stende i Cavs

Una tripla di Steph piega Dallas nel finale, successi anche per Houston e Toronto

Nba: Curry trascina Golden State, Boston stende i Cavs

Nella notte Nba una tripla di Curry (32 punti per lui) nel finale trascina Golden State alla vittoria in casa di Dallas (125-122), Boston condanna Cleveland (102-88) al quinto ko nelle ultime sette gare. Houston sbanca Orlando (116-98) grazie a un Green che ne segna 27. Terza gioia di fila per Toronto che piega i Bulls (124-115): DeRozan mattatore con 35 punti. San Antonio cade a Philadelphia, vincono i Sixers (112-106).

DALLAS MAVERICKS-GOLDEN STATE WARRIORS 122-125
Uno Steph Curry da 32 punti e 8 assist trascina Golden State alla seconda vittoria di fila, è sua la tripla decisiva a tre secondi dalla fine che vale il nono successo negli ultimi undici incontri per confermare i Warriors alla testa della Western Conference e miglior squadra Nba del momento. Golden State ringrazia anche i 25 punti a testa di Thompson e Durant (per quest’ultimo anche 11 rimbalzi). Nulla da fare per Dallas che scivola in casa nonostante i 22 punti di Matthews e i 21 di Powell, i Mavericks capitolano dopo quattro vittorie di fila.

BOSTON CELTICS-CLEVELAND CAVALIERS 102-88
Scontro al vertice a Est, a Boston si affrontano i Celtics primi in graduatoria contro i Cavaliers terzi. Alla sirena ad esultare è proprio Boston, grazie ai 20 punti di Rozier e ai 15 a testa realizzati da Tatum e Smart, per Cleveland LeBron James chiude con 19 punti, mentre 15 sono quelli di Korver che non evitano ai Cavaliers la quinta sconfitta nelle ultime sette gare, mentre i Celtics piazzano così la quarta gioia di fila. ORLANDO MAGIC-HOUSTON ROCKETS 98-116 Grande Houston all’Amway Center di Orlando, i Magic vengono messi al tappeto dai 27 punti di Green, dai 21 di Capela e da un Paul che piazza 13 assist, 17 punti a testa per Gordon e Anderson. Nulla da fare per Orlando nonostante i 16 punti di Gordon e ai 14 ciascuno di Payton e Hezonja. Seconda vittoria di fila per i Rockets al secondo posto della Western Conference, terzo ko di fila per Orlando.

CHICAGO BULLS-TORONTO RAPTORS 115-124

Spettacolo puro allo United Center di Chicago dove Toronto (seconda forza a Est dietro Boston) piazza la terza vittoria di fila, costringendo invece i Bulls al terzo ko consecutivo. Protagonista indiscusso del match un DeRozan che piazza la bellezza di 35 punti, mentre Wright chiude con 25 punti e ben 13 rimbalzi. Chicago si arrende nonostante i 26 punti di Holiday e i 22 di Markkanen (per lui anche 12 rimbalzi).

PHILADELPHIA 76ERS-SAN ANTONIO SPURS 112-106
I Sixers si confermano una delle squadre più in forma del momento, battendo al Wells Fargo Center di Philadelphia i San Antonio Spurs grazie a un Simmons autore di 26 punti, aiutato dai 21 di Embiid e dai 20 di Redick. Per gli Spurs in evidenza Mills (26 punti) e Aldridge (24 punti e 14 rimbalzi). Ad Est risalgono i Sixers in nona posizione con la terza vittoria di fila, San Antonio resta al terzo posto a Ovest. WASHINGTON WIZARDS-NEW YORK KNICKS 121-103 Super Wizards alla Capital One Arena, superati i Knicks grazie ad un terzetto d’eccezione: Beal (27 punti), Wall (25) e Gortat (21) fanno la voce grossa contro New York che tenta con Beasley (20 punti) e Porzingis (16) di arginare la furia di Washington, quarta forza a Est, che piazza la terza vittoria di fila mentre per i Knicks arriva la settima sconfitta nelle ultime nove gare.

BROOKLYN NETS-MINNESOTA TIMBERWOLVES 98-97
Vittoria al cardiopalmo per i Nets al Barclays Center di New York, laddove capitola Minnesota quarta forza ad Ovest. Ai Timberwolves non bastano i 30 punti di Butler, perché Brooklyn trova in Dinwiddie il trascinatore con 26 punti e 9 assist. Risalgono i Nets con la terza vittoria nelle ultime quattro gare, Minnesota scivola dopo due successi di fila.

MIAMI HEAT-DETROIT PISTONS 111-104
Secondo successo di fila per Miami, il terzo nelle ultime quattro gare. All’American Airlines Arena scivola Detroit, sgambettata da Olynyk (25 punti e 13 rimbalzi), Dragic (24) e Richardson (22). Per i Pistons in evidenza Harris con 19 punti e Bullock che ne piazza 17, ma non bastano per evitare il secondo ko nelle ultime tre gare. In risalita gli Heat al settimo posto a Est.

MILWAUKEE BUCKS-INDIANA PACERS 122-101
Bucks alla grande grazie a super Antetokounmpo: il greco con 31 punti e 10 rimbalzi trascina Milwaukee alla vittoria contro Indiana che ci prova con Sabonis (24 punti) e Collison (17). Per i Bucks, quinti a Est con la terza vittoria nelle ultime quattro partite, in evidenza anche Middleton con 27 punti. Continua invece la serie nera dei Pacers che incappano nella quinta sconfitta consecutiva.

DENVER NUGGETS-PHOENIX SUNS 134-111
Super Nuggets al Pepsi Center di Denver: mattatore della sfida vinta contro i Suns è Harris che piazza 36 punti. Bene anche Chandler (17 punti e 7 rimbalzi) e Lyles (16 punti e 11 rimbalzi). Per Phoenix in evidenza Booker (17 punti) e la coppia formata da Monroe e Chriss a chiudere con 16 punti a testa, ma per i Suns arriva comunque il secondo ko nelle ultime tre. Riscatto Denver, invece, dopo due sconfitte.

UTAH JAZZ-NEW ORLEANS PELICANS 98-108
Bella vittoria dei Pelicans alla Vivint Smart Home Arena di Salt Lake City, grandi protagonisti della serata Davis (29 punti e 15 rimbalzi) e Holiday (24 punti), mentre Cousins chiude con 19 punti e 11 rimbalzi. Per Utah in evidenza Mitchell (24 punti) e Johnson (20) ma per i Jazz arriva comunque l’ottava sconfitta nelle ultime undici gare. New Orleans ritrova il successo dopo due ko di fila.

LOS ANGELES LAKERS-OKLAHOMA CITY THUNDER 96-133
Domina Oklahoma sul parquet dello Staples Center di Los Angeles, casa dei Lakers sbancata grazie alla splendida performance di Ferguson e George (24 punti a testa), di Anthony (21 punti) e di Westbrook (20 punti e 12 assist). Per i Lakers in evidenza Kuzma (18 punti) ma per il fanalino di coda della Western Conference arriva l’ottava sconfitta di fila, mentre Oklahoma sorride dopo due ko.

TAGS:
Basket
Nba
Curry
Golden state
Boston

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X