TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Nba, Portland batte San Antonio all'ultimo tiro

Portland ferma gli Spurs con un canestro di McCollum nel finale. Belinelli in ombra, bene New York e Phoenix

Nba, Portland batte San Antonio all'ultimo tiro

Notte Nba con programma ridotto. Dopo la vittoria di misura di Miami (102-103 su Utah), fa notizia la sconfitta di San Antonio, battuto in volata dai Blazers con il canestro-sorpasso di McCollum per il 110-111 a 5' dalla sirena. La sfida tra nobili decadute, Hawks-Lakers, se la portano a casa i gialloviola: un Belinelli in ombra – 4 punti in 16' – non riesce a tirar fuori Atlanta dal vortice della crisi.

UTAH JAZZ-MIAMI HEAT 102-103
Successo sul filo del rasoio per Miami, che battendo i Jazz consolida il quinto posto a Est. Il canestro nel finale di Josh Richardson sigla il sorpasso Heat, lasciando l’ultimo possesso ai Jazz che però sprecano malamente con la forzatura di Mitchell (27 punti a referto). Quarta vittoria di fila per Miami, terzo ko consecutivo per Utah.

NEW YORK KNICKS-DALLAS MAVERICKS 100-96
Si rivede un Porzingis formato high level, e i Knicks si sbloccano in trasferta. New York fa festa lontano dal Madison Square Garden andando a piegare la resistenza di Dallas: i 29 punti del lettone sono decisivi assieme ai 15 di O'Quinn e i 12 di Jack. Quest'ultimo segna il canestro decisivo per il 96-94 che lancia i suoi in volata.

OKLAHOMA CITY THUNDER-PHOENIX SUNS 100-114
La quattordicesima tripla doppia di Westbrook (26 punti, 10 rimbalzi e 11 assist) non basta a Oklahoma per aver ragione di Phoenix. I Suns, guidati da Booker (26 punti), prendono il sopravvento nel terzo quarto, raggiungendo anche il +18.

SAN ANTONIO SPURS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 110-111
Se non c'è Lillard, c'è McCollum. È lui a regalare a Portland la prestigiosa vittoria su San Antonio, grazie ai due punti messi a segno a meno di sei secondi dal termine. Per gli Spurs, che vedono intaccato il loro terzo posto a Ovest, ci sono i 30 punti di Aldridge e i 26 di Ginobili.

ATLANTA HAWKS-LOS ANGELES LAKERS 113-132
Restare in partita per più di 10 minuti è diventato difficile per Atlanta, che cade pure nella sfida delle “peggiori” della lega. I Lakers, reduci da un filotto non proprio incoraggiante soprattutto in casa, riescono ad avere la meglio e chiudono con ben otto uomini in doppia cifra. Belinelli, dal canto suo, segna solo 4 punti. Top scorer di Atlanta è Schroder con 27.

TAGS:
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X