Nba, Portland batte San Antonio all'ultimo tiro

Portland ferma gli Spurs con un canestro di McCollum nel finale. Belinelli in ombra, bene New York e Phoenix

Nba, Portland batte San Antonio all'ultimo tiro

Notte Nba con programma ridotto. Dopo la vittoria di misura di Miami (102-103 su Utah), fa notizia la sconfitta di San Antonio, battuto in volata dai Blazers con il canestro-sorpasso di McCollum per il 110-111 a 5' dalla sirena. La sfida tra nobili decadute, Hawks-Lakers, se la portano a casa i gialloviola: un Belinelli in ombra – 4 punti in 16' – non riesce a tirar fuori Atlanta dal vortice della crisi.

UTAH JAZZ-MIAMI HEAT 102-103
Successo sul filo del rasoio per Miami, che battendo i Jazz consolida il quinto posto a Est. Il canestro nel finale di Josh Richardson sigla il sorpasso Heat, lasciando l’ultimo possesso ai Jazz che però sprecano malamente con la forzatura di Mitchell (27 punti a referto). Quarta vittoria di fila per Miami, terzo ko consecutivo per Utah.

NEW YORK KNICKS-DALLAS MAVERICKS 100-96
Si rivede un Porzingis formato high level, e i Knicks si sbloccano in trasferta. New York fa festa lontano dal Madison Square Garden andando a piegare la resistenza di Dallas: i 29 punti del lettone sono decisivi assieme ai 15 di O'Quinn e i 12 di Jack. Quest'ultimo segna il canestro decisivo per il 96-94 che lancia i suoi in volata.

OKLAHOMA CITY THUNDER-PHOENIX SUNS 100-114
La quattordicesima tripla doppia di Westbrook (26 punti, 10 rimbalzi e 11 assist) non basta a Oklahoma per aver ragione di Phoenix. I Suns, guidati da Booker (26 punti), prendono il sopravvento nel terzo quarto, raggiungendo anche il +18.

SAN ANTONIO SPURS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 110-111
Se non c'è Lillard, c'è McCollum. È lui a regalare a Portland la prestigiosa vittoria su San Antonio, grazie ai due punti messi a segno a meno di sei secondi dal termine. Per gli Spurs, che vedono intaccato il loro terzo posto a Ovest, ci sono i 30 punti di Aldridge e i 26 di Ginobili.

ATLANTA HAWKS-LOS ANGELES LAKERS 113-132
Restare in partita per più di 10 minuti è diventato difficile per Atlanta, che cade pure nella sfida delle “peggiori” della lega. I Lakers, reduci da un filotto non proprio incoraggiante soprattutto in casa, riescono ad avere la meglio e chiudono con ben otto uomini in doppia cifra. Belinelli, dal canto suo, segna solo 4 punti. Top scorer di Atlanta è Schroder con 27.

TAGS:
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X