TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Nba: Toronto cade a Dallas, Chicago sbanca Milwaukee

Successi anche per Miami e Los Angeles Clippers, vince San Antonio

Nba: Toronto cade a Dallas, Chicago sbanca Milwaukee

Nella notte Nba primo ko dopo sei successi per Toronto che capitola in casa di Dallas che vince 98-93: dura un giorno il primato dei Raptors nella Eastern Conference. Gli Spurs stendono i Nets 109-97, bene Miami che supera Orlando 107-89. A Milwaukee non bastano i 28 punti di Antetokounmpo: vincono i Bulls 115-106 con Mirotic da 24 punti. I Clippers piegano Sacramento 122-95. Successi anche per Detroit, Denver e Phoenix.

DALLAS MAVERICKS-TORONTO RAPTORS 98-93

Una splendida e inaspettata vittoria per i Mavericks all’American Airlines Center contro i Raptors e per Dallas i canestri che contano arrivano dalla panchina, con José Barea sugli scudi con 20 punti a dar manforte a Barnes (16 punti e 10 rimbalzi) e alla coppia tedesca formata da Nowitzki (18 punti) e Kleber (15 punti). A Toronto non basta la buona serata di Valanciunas (17 punti e 11 rimbalzi), Lowry top scorer della partita (23 punti) e Ibaka (11 punti e 12 rimbalzi) per evitare alla seconda della Eastern il primo ko dopo sei successi di fila, con il primato della Conference durato soltanto un giorno vista la sconfitta a Natale dei Celtics (ora tornati in vetta) contro Washington.
 
SAN ANTONIO SPURS-BROOKLYN NETS 109-97

Gli Spurs ringraziano Leonard (21 punti) e Aldridge (20 punti) e festeggiano un importante successo alla At&T Center al cospetto dei Nets che combattono e bene per almeno tre quarti di gara, nonostante sempre sotto nei parziali: LeVert segna 18 punti, Crabbe 15 ma gli Spurs di Pau Gasol (15 punti e 12 rimbalzi), terzi nella Western Conference, conquistano la quinta vittoria nelle ultime sei partite. Per i Nets sesto ko nelle ultime sette partite.
 
MIAMI HEAT-ORLANDO MAGIC 107-89
Riscatto Miami dopo la sconfitta contro i Pelicans. Grande serata per Richardson (20 punti), Ellington (18), Johnson (17) e Olynyk (15 punti e 12 rimbalzi). Orlando conduce la partita quasi per tre quarti di gara, arrivando al secondo parziale addirittura sul 49-43 ma gli Heat si scatenano nella seconda parte della contesa, firmando una splendida rimonta nonostante un Payton da 19 punti che non evita la nona sconfitta di fila ai Magic.
 
MILWAUKEE BUCKS-CHICAGO BULLS 106-115

Divertente battaglia a Milwaukee con i Bulls a spuntarla sui Bucks grazie ai 24 punti di Mirotic dalla panchina e ai 20 di Dunn, mentre ai Bucks non basta il top scorer della partita: Antetokounmpo piazza ben 28 punti (7 rimbalzi) confermandosi uno dei migliori di questo inizio di stagione Nba. Buona serata anche per Bledsoe, autore di 22 punti, ma a vincere è Chicago dopo due sconfitte di fila, le stesse dei Bucks adesso al settimo posto della Eastern Conference.
 
LOS ANGELES CLIPPERS-SACRAMENTO KINGS 122-95
Ancora una volta senza Danilo Gallinari infortunato, i Clippers piegano Sacramento allo Staples Center grazie soprattutto ai 22 punti di Harrel e ai 21 di Lou Williams. Buona serata anche per DeAndre Jordan che chiude con 13 punti e addirittura 15 rimbalzi. Per Sacramento bene Cauley-Stein autore di 17 punti, ma arriva comunque la quarta sconfitta nelle ultime sei gare, mentre per i Clippers c’è la terza vittoria nelle ultime quattro partite.
 
DETROIT PISTONS-INDIANA PACERS 107-83
Un grande primo quarto (40-19) per indirizzare la gara sui binari della vittoria per i Pistons alla Little Caesars Arena di Detroit dove cadono i Pacers sotto i colpi di un Harris da 30 punti e di un Drummond da 21 punti e ben 18 rimbalzi. Indiana sottotono con il solo Oladipo (13 punti) a provare ad evitare, senza riuscirci, la sconfitta. Secondo successo di fila per Detroit dopo la bella affermazione contro i Knicks.
 
DENVER NUGGETS-UTAH JAZZ 107-83
Per i Nuggest una gran serata di Murray (22 punti e 8 rimbalzi), coadiuvato da Lyles (16 punti e 8 rimbalzi), Harris (15 punti) e Chandler (15 punti e 7 rimbalzi), vale la vittoria al Pepsi Center di Denver contro Utah che lotta solo con un Favors da 20 punti. Denver conferma il buono stato di forma piazzando la terza vittoria di fila nonostante l’espulsione di Nikola Jokic, mentre per Utah c’è il secondo ko consecutivo dopo l’exploit contro San Antonio.
 
PHOENIX SUNS-MEMPHIS GRIZZLIES 99-97
Un super Booker da 32 punti guida alla vittoria i Suns alla Talking Stick Resort Arena di Phoenix contro Memphis, che non riesce a far fruttare i 25 punti di Evans e i 18 di Marc Gasol. Phoenix spezza l’equilibrio chiudendo il primo quarto 29-19, per poi amministrare il vantaggio anche con qualche brivido. Per i Suns, che ringraziano anche i 17 punti di Warren, arriva così la quarta vittoria nelle ultime sei partite, mentre per i Grizzlies si tratta della nona sconfitta nelle ultime undici. 

TAGS:
Nba
Basket
Toronto
Los Angeles Clippers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X