Allegri premiato a Livorno: "Mi sto godendo il mare. Calcio? Ora solo chiacchiere "

L'ex tecnico della Juventus: "Ho staccato completamente. Si inizierà a fare sul serio solo quando prenderà il via il campionato"

"Il mio anno sabbatico? Faccio un po' di vacanza. Dopo 34 anni è la prima volta che mi fermo e inizialmente ero un po' scombussolato, poi però mi sono abituato e ora mi sto godendo il mare". Così Massimiliano Allegri oltre un mese di distanza dalle ultime dichiarazioni pubbliche. L'ex tecnico bianconero è intervenuto nella sua Livorno che l'ha omaggiato con un premio alla carriera consegnatogli dal Sindaco Luca Salvetti come riferisce Tuttomercatoweb: "Questo è un riconoscimento che ha un grande valore perché sono livornese e amo la mia città".

Al momento Allegri non è tra i protagonisti della nuova Serie A: "Il calcio visto da fuori? Non ho visto niente finora. Ho staccato completamente. Quando riprenderà il campionato si potrà iniziare a parlare di calcio vero.  Per ora sono solo chiacchiere". Sulla Juve il tecnico taglia corto: "Sono stati 5 anni meravigliosi" (Era stato il suo mentore Giovanni Galeone a sottolineare che Max si era sentito tradito dalla Signora e da Andrea Agnelli). C'è spazio forse solo per un riferimento implicito all'addio a Madama quando, secondo quanto scrive La Nazione, Allegri aggiunge: "Sono fortunato perché sono livornese e so sdrammatizzare, dunque nei momenti di grande pressione ho saputo alleggerire la tensione".

TAGS:
Allegri
Juventus
Livorno
Calcio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X