Calcio

Notizie dal mondo del calcio

Tutte le news in tempo reale

Tempo reale

Le news di giornata

ATALANTA: OUT D'ALESSANDRO, ILICIC E TUMMINELLO

L’Atalanta porta avanti la preparazione mettendo l'Hapoel-Haifa nel mirino per il match di ritorno di Europa League in programma al Mapei Stadium giovedì 16 agosto alle 20. Gomez e compagni al centro Bortolotti di Zingonia oggi hanno svolto una singola seduta di allenamento. Sono rimasti fermi ai box D'Alessandro, Ilicic e Tumminello. Domani la squadra si allenerà al pomeriggio sempre a Zingonia e poi raggiungerà il ritiro di Reggio Emilia.

INTER, KEITA HA SCELTO IL NUMERO 11

Keita Balde ha annunciato sui suoi profiloi social di aver scelto il numero 11 per vestire la maglia dell'Inter. "Sono felice e orgoglioso di vestire finalmente questi colori. Voglio ringraziare la società e salutare tutti i tifosi dell'Inter che mi hanno già fatto sentire il loro affetto, siete grandi! Non vedo l'ora di cominciare! Forza Inter", ha scritto.

CHIEVO, DOMANI LA GARA DI ALLENAMENTO CONTRO IL SANT’ANNA

Il Chievo ha disputato una singola sessione di allenamento nel pomeriggio facendo partire il conto alla rovescia in vista della prima giornata di Serie A prevista tra quattro giorni contro la Juventus. La squadra agli ordini del tecnico D’Anna ha svolto lavoro in palestra, possesso palla condizionato e infine una partita tattica a campo ridotto. I gialloblù si ritroveranno domani per disputare la tradizionale gara di allenamento a Fosse alle ore 17 contro il Sant’Anna.

JUVE, BENATIA E CANCELO IN GRUPPO

La Juventus ha ripreso la preparazione oggi pomeriggio in vista dell'esordio in campionato al Bentegodi contro il Chievo. Dopo il riposo di ieri, concesso in seguito all'amichevole di Villar Perosa, la squadra bianconera, con Benatia e Cancelo rientrati in gruppo (mentre De Sciglio ha proseguito il lavoro personalizzato), si è ritrovata al training center bianconero, dove si è focalizzata su lavoro fisico e di possesso palla, chiuso poi da una partitella. Domani in mattinata al Jtc è in programma un'amichevole "in famiglia", con avversaria l'Under 23.

MILAN, TEST ATLETICI E PRIMO ALLENAMENTO PER BAKAYOKO

I due giorni di stop comandati da Gattuso sono finiti per il Milan e la squadra è tornata a Milanello per riprendere gli allenamenti. Tutti in campo alle 17.30 per iniziare attraverso la consueta attivazione muscolare: corsa con cambi di direzione tra i paletti, lavoro per gli arti inferiori grazie all'ausilio degli elastici e alcuni esercizi a terra. A seguire la parte atletica: corsa blanda lungo il lato corto, poi allunghi sulla diagonale. Due gruppi schierati hanno curato il possesso palla a 1-2 tocchi per concludere con una partitella su campo ridotto; stretching come ultimo sforzo prima del rientro. Supplemento di lavoro per il nuovo arrivo: Bakayoko in mattinata ha svolto i test atletici per poi aggregarsi al resto del gruppo nel pomeriggio. Per domani è prevista una doppia seduta alle 10.30 e alle 17.30.

INTER, KEITA VESTIRÀ LA NUMERO 11

Keita Baldé, nuovo giocatore dell'Inter, vestirà la maglia numero 11. Vecino, che la aveva l'anno scorso, ha infatti preso la 8 lasciata libera da Rafinha, tornato al Barcellona. Keità sui social ha twittato: "Sono felice e orgoglioso di vestire finalmente questi colori. Voglio ringraziare la società e salutare tutti i tifosi dell'Inter che mi hanno già fatto sentire il loro affetto, siete grandi! Non vedo l'ora di cominciare! Forza Inter".

MESSI, ADDIO MOMENTANEO ALLA NAZIONALE

Lionel Messi non giocherà le prossime partite con la nazionale argentina. La 'Pulce' non vestirà la maglia dell'Albiceleste almeno fino al prossimo anno, ma non è ancora chiara la data del ritorno. Lo riporta 'Tnt Sports', secondo cui l'attaccante avrebbe patito la pressione esercitata da media e da tifosi e avrebbe deciso di prendersi una pausa. Messi aveva addirittura pensato di lasciare la nazionale definitivamente ma visto il suo buon rapporto con il presidente dell'Afa Tapia è tornato sui suoi passi. Nelle ultime ore Messi ha parlato con Lionel Scaloni, ct ad interim della Seleccion, e hanno concordato il forfait per le prossime partite contro il Guatemala e la Colombia.

TORINO, LAVORO ATLETICO PER I GIOCATORI IMPIEGATI IN COPPA

Il Torino ha ricominciato a correre al Filadelfia: sessione prevalentemente atletica per i calciatori maggiormente utilizzati domenica sera contro il Cosenza, partita di allenamento per gli altri elementi a disposizione contro una selezione della Berretti. Ancora differenziato per Damascan e Ljajic, mentre Rincon ha seguito una tabella personalizzata in palestra post trauma contusivo al polpaccio in coppa Italia. Domani doppio allenamento, a porte chiuse.

SASSUOLO, DIFFERENZIATO PER LEMOS E PELUSO

Riprende la preparazione del Sassuolo in vista della prima giornata di Serie A in programma domenica sera al Mapei Stadium contro l'Inter. I neroverdi hanno svolto riscaldamento, esercitazioni tecnico tattiche, sviluppo manovra e lavori metabolici a secco. Lavoro differenziato per Mauricio Lemos e Federico Peluso. Domani la squadra sosterrà una doppia seduta di allenamento.

REAL, RAMOS: "NON SMETTEREMO DI VINCERE SENZA CR7"

"Ronaldo ha detto si aver trovato alla Juve una famiglia? Qui ci siamo sempre sentiti una famiglia. E' la chiave dei nostri successi". Parole di Sergio Ramos, capitano del Real Madrid, tornando sull'addio ai Blancos dell'attaccante portoghese. "La perdita di un giocatore così importante è negativa, ma non è questo il motivo per cui smetteremo di vincere", ha spiegato il difensore alla vigilia della sfida di Supercoppa Uefa contro l'Atletico. "Nel corso della storia sono passati qui tanti campioni, il club sta sopra a tutto. Qualunque cosa accada, il Real non smetterà di vincere. Lui ha deciso di fare una nuova tappa e spero che andrà bene a lui e a noi", ha aggiunto.

SERIE B, I PRIMI ANTICIPI E POSTICIPI

La Lega Serie B ha ufficializzato gli anticipi e i posticipi delle prime tre giornate del campionato 2018-2019.
1.a giornata di andata
24 agosto ore 21 Brescia - Perugia, 26 agosto ore 18 Verona - Padova, 26 agosto ore 21 Ascoli - Cosenza, Cittadella - Crotone e Foggia - Carpi, 27 agosto ore 21 Benevento - Lecce.
2.a giornata di andata
31 agosto ore 21 Palermo - Cremonese, 2 settembre ore 18 Pescara - Livorno, 2 settembre ore 21 Crotone - Foggia, Lecce - Salernitana e Perugia - Ascoli.
3.a giornata di andata
14 settembre ore 21 Venezia - Benevento, 15 settembre ore 18 Cremonese - Spezia, 16 settembre ore 15 Verona - Carpi e Salernitana - Padova, 16 settembre ore 21 Foggia - Palermo, 17 settembre ore 21 Livorno - Crotone.

EMPOLI, LESIONE DI PRIMO GRADO AI FLESSORI DELLA COSCIA DESTRA PER MAIETTA

In seguito allo stop rimediato nell’arco della sfida di domenica contro il Cittadella, valida per il terzo turno di Coppa Italia, il giocatore dell’Empoli Domenico Maietta ha dovuto sottoporsi ad accertamenti clinici: il club toscano ha comunicato che i test hanno evidenziato una lesione di primo grado ai flessori della coscia destra.

ATLETICO, SIMEONE: "SUPERCOPPA? VINCERE ANCORA"

"Stiamo creando una buona squadra e lavorando nel modo migliore dopo un anno e mezzo senza poter fare mercato". Diego Pablo Simeone si presenta così alla vigilia della finale di Supercoppa europea tra il suo Atletico Madrid e il Real senza Cristiano Ronaldo. "Abbiamo nuovi giocatori - ricorda il tecnico argentino - e ne abbiamo persi altri. Abbiamo buone aspettative e con il lavoro cresciamo. Tanti giocatori hanno giocato il Mondiale e sono arrivati scaglionati ma abbiamo tanto entusiasmo e vogliamo continuare a vincere. Ora siamo pronti, vogliamo essere competitivi e fare quanto di buono abbiamo sempre fatto". Sul mercato: "Stiamo creando una buona squadra, dobbiamo ancora fare qualcosa".

GENOA, NIENTE ALLENAMENTO DOPO IL CROLLO DEL PONTE

A seguito della tragedia che ha colpito la città di Genova per il crollo del Ponte Morandi sull'A10, il Genoa e il tecnico Davide Ballardini hanno annullato l'allenamento della prima squadra previsto nel pomeriggio.

MIGLIOR GOL UEFA: VOTAZIONI APERTE

La Uefa ha aperto le votazioni per assegnare il premio di miglior gol della stagione. Tanti i candidati presenti, da Eriksen, a Payet, passando per la calciatrice spagnola Olga Carmona, e Cristiano Ronaldo che è presente con la rovesciata rifilata alla Juventus nell'andata dei quarti di finale di Champions League dello Stadium, un gol che è ormai passato alla storia e che ha segnato l'inizio della storia d'amore tra i tifosi della Juventus e il portoghese.

IL CROTONE CHIEDE LA RIAMMISSIONE IN SERIE A

La decisione della Figc di modificare in corsa la prossima Serie B facendola disputare a 19 squadre potrebbe avere ripercussioni anche sulla Serie A. La modifica dell'articolo 50 delle Noif ha spinto il Crotone a chiedere la riammissione nella massima serie, in sovrannumero. "In vista della quasi certa penalizzazione del Chievo [...]" la società calabrese ha inviato una lettera alla Figc per modificare il numero di squadre in Serie A.

COLLEGIO GARANZIA CONI: NO A RICORSI VERCELLI E TERNANA

Il collegio di garanzia del Coni, presieduto da Franco Frattini, ha respinto i ricorsi d'urgenza presentati ieri da Pro Vercelli e Ternana contro le delibere della Lega di serie B per il blocco dei ripescaggi che ha portato alla compilazione di un calendario a 19 squadre. Lo apprende l'Ansa. "Nella ponderazione dei contrapposti interessi delle parti - scrive tra l'altro Frattini nelle motivazioni del provvedimento - quello delle ricorrenti appare ai soli fini cautelari recessivo rispetto a quello degli organi sportivi resistenti, che ha natura pubblica e generale poiche' attiene all'apertura del campionato, evento di cui milioni di sportivi e tifosi non possono essere privati". Come in altri casi, Frattini ha fissato l'udienza di merito il 7 settembre.

KLOPP: "EMRE CAN? NON HO RANCORI"

Il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp, è tornato a commentare l'addio di Emre Can, passato alla Juventus a parametro zero. "Non ho problemi né rancori con Emre Can. Voleva più soldi, gli ho detto di firmare che poi l'avremmo venduto, ma non era realistico rinnovare ed essere subito ceduti. Emre ha 24 anni e ci sta che voglia provare una nuova esperienza, in un nuovo paese. Mi disse che dopo 4 anni di Inghilterra voleva provare altro, è comprensibile".

RONALDO DIMESSO DALL'OSPEDALE

Ronaldo il Fenomeno è stato dimesso questa mattina dal Policlinico di Nuestra Señora del Rosario, a Ibiza, in cui era ricoverato da venerdì scorso. L'ex giocatore di Inter e Milan - riferisce AS - ha lasciato l'ospedale alle 10.30 del mattino. Secondi fonti confermate dal Policlinico, Ronaldo sarebbe uscito da un accesso posteriore per evitare i media che si trovavano all'ingresso dell'ospedale. Lo stesso Ronaldo, domenica sera attraverso i social network aveva voluto rassicurare sulle sue condizioni. Era stato ricoverato a causa di un forte attacco influenzale e per una polmonite.

ATALANTA, PREOCCUPA ILICIC: RICOVERATO IN OSPEDALE

"Ilicic non lascia l'ospedale. È caccia all'antibiotico". Titola così il Corriere di Bergamo oggi in edicola. "Josip Ilicic si è presentato al Papa Giovanni con la divisa dell'Atalanta: è sempre afflitto dall'infezione sotto la mandibola. I medici del Papa Giovanni stanno studiando una terapia, ma il fantasista non potrà giocare né la partita di Europa League di giovedì né la prima di campionato, lunedì prossimo" si legge sul quotidiano.

Le news di giornata

SERIE B, BALATA: "19 SQUADRE? DECISIONE LEGITTIMA"

"Noi abbiamo atteso rispettosamente le determinazioni assunte dalla FIGC. Abbiamo fatto una istanza legittima, che proveniva da 19 societa' del campionato di Serie B. E abbiamo agito con correttezza e trasparenza". Il presidente della Lega Serie B Mauro Balata ha commentato cosi' la decisione di far partire il campionato 2018/19 con 19 squadre.

SERIE B A 19 SQUADRE, L'ASSOCALCIATORI: "NOI CONTRARI"

"Ribadisco che noi dell'Aic siamo fortemente contrari alla serie B a 19 squadre, pero' mi sembra grave anche la modalita' con cui la federcalcio ha annunciato in un comunicato l'operazione". Cosi' il presidente dell'Associazione calciatori Damiano Tommasi dopo la pubblicazione del calendario del campionato di Serie B, a 19 squadre. "Perche' e' vero che ci hanno sentito, come scrivono - aggiunge Tommasi all'Ansa -, ma e' altrettanto certo che io mi sono detto in totale disaccordo con la loro scelta. Quindi che usino questa formula e' per me un'ulteriore presa in giro".

SERIE B A 19 SQUADRE: ECCO LA PRIMA GIORNATA

Questa la prima giornata del campionato di Serie B sulla base del sorteggio in corso nella sede della Lega a Milano. Si parte il 24 agosto con l'anticipo Brescia-Perugia. Questo il quadro completo della giornata. Ascoli-Cosenza, Benevento-Lecce, Brescia-Perugia, Cittadella-Crotone, Cremonese-Pescara, Foggia-Carpi, Verona-Padova, Salernitana-Palermo, Venezia-Spezia. Riposa Livorno.

SPAGNA, DAVID SILVA LASCIA LA NAZIONALE

Dopo Piqué un altro pezzo di storia dice addio alla nazionale spagnola. Si tratta di David Silva, protagonista dei successi della Roja, saluta le Furie Rosse, lasciando il calcio internazionale. Il fantasista del City, classe '86, si ritira dalla nazionale spagnola dopo 125 presenze, 35 gol (uno dei quali nella finale degli Europei con l'Italia) e tre titoli: il Mondiale 2010 e gli Europei 2008 e 2012. "La Nazionale spagnola mi ha dato tutto, sono cresciuto come giocatore e come persona. È una delle decisioni più difficili della mia carriera".

SERIE B, NUOVO RICORSO DI TERNANA E PRO VERCELLI
 

A meno di due ore dalla presentazione del calendario di serie B, Ternana e Pro Vercelli hanno annunciato che faranno ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport. Entrambi i club, con due note molto dure, chiedono che venga rispettato le regole previste dallo Statuto e che vengano effettuati i ripescaggi.

LAZIO, BERISHA A FORTE RISCHIO PER IL NAPOLI

La presenza di Valon Berisha durante Lazio-Napoli che si giocherà domenica prossima all’Olimpico è a forte rischio. Il centrocampista biancoceleste è ancora alle prese con le terapie di recupero dopo la lesione muscolare alla coscia sinistra. Inzaghi oltre a lui dovrà fare a meno di Lulic e Leiva, squalificati, e del giovane Murgia.

JUVE, NEDVED: "CONTA VINCERE, A PARTIRE DAL CHIEVO"

"Gli obiettivi della Juve non cambiano mai. L'unica parola che conta, quella che dice sempre il presidente, è vincere. Vincere dappertutto, vincere ogni partita. E' quello che conta per noi e vogliamo dimostrarlo dalla partita col Chievo". Il giorno dopo l'amichevole di Villar Perosa, il vicepresidente Pavel Nedved illustra così gli obiettivi bianconeri per la stagione che inizia sabato con la prima giornata di campionato. "Villar Perosa regala sempre sensazioni bellissime, uniche - dice l'ex Pallone d'Oro ai microfoni di Juventus Tv - ; è in questo giorno che i giocatori nuovi capiscono cosa vuol dire Juventus e sono molto felice di passare di trascorrerla con i nostri tifosi, i nostri dirigenti, e con la famiglia Agnelli-Elkann". Inevitabile parlare anche di Cristiano Ronaldo, autore del primo gol dell'amichevole contro la Primavera. "Portarlo alla Juve è stata una cosa eccezionale e conferma il passo avanti della Juve tra le big d'Europa - dice - ma anche Emre Can e Cancelo, insieme agli altri, sono degli ottimi acquisti. Saranno molto utili per la squadra".

REAL, LOPETEGUI: "ATLETICO? NOI OBBLIGATI A VINCERE TUTTO"

"E' una partita contro un avversario molto forte, che conosciamo bene e che è anche un vicino di casa". Così Julen Lopetegui, allenatore del Real Madrid, nel corso di una intervista concessa al sito dell'Uefa in vista della finale di Supercoppa Europea contro l'Atletica. "C'è più pressione, perché è contro l'Atletico. Si tratta di una finale per un titolo, e questo ci motiva. Siamo obbligati a vincere tutto", ha aggiunto il tecnico iberico. Per quanto riguarda l'affrontare la sfida di cercare di vincere un'altra Champions, l'allenatore del Real Madrid ha spiegato che la cosa più difficile sarà vincere di nuovo. "Dobbiamo cercare di essere sempre più ambiziosi. Il DNA del Real Madrid è questo: sia per i giocatori che per l'allenatore", ha detto. Infine, Lopetegui ha parlato della sua filosofia di coaching e ciò che il Real Madrid sarà in questa stagione: "Cercheremo di essere una grande squadra, rafforzare gli aspetti collettivi e la qualità individuale a vantaggio di un'idea collettiva. Dobbiamo avere un modello chiaro e definito, che valorizza tutte le qualità individuali che, senza alcun dubbio, i giocatori del Real Madrid hanno".

BOLOGNA: STIRAMENTO RETTO FEMORALE, DESTRO FERMO DUE SETTIMANE

Gli esami cui è stato sottoposto l'attaccante del Bologna Mattia Destro hanno evidenziato uno stiramento del retto femorale. I tempi di recupero sono di circa due settimane. Lo riferisce lo stesso club rossoblu.

CHIEVO, AL VIA LA SETTIMANA DI PREPARAZIONE VERSO LA JUVE

La vittoria maturata contro il Pescara ieri sera in Coppa Italia è già alle spalle e per il Chievo è tempo di tornare al lavoro: subito in campo a Veronello i gialloblù agli ordini del tecnico D’Anna, che ha radunato la squadra facendo svolgere una seduta di lavoro defaticante per chi ha giocato, mentre partita a tutto campo per il resto del gruppo. Il Chievo ha quindi iniziato la preparazione per la prima gara di campionato contro la Juventus in programma sabato 18 agosto alle ore 18.00 allo stadio Bentegodi. Per domani è prevista una singola sessione con inizio alle ore 17.00.

EUROPA LEAGUE: ATALANTA-HAPOEL, ARBITRA IL FRANCESE SCHNEIDER

Sarà il francese Frank Schneider ad arbitrare Atalanta-Hapoel Haifa, match di ritorno del terzo turno preliminare di Europa League che si giocherà giovedì sera a Reggio Emilia.

ECUADOR, BUS DI TIFOSI FUORI STRADA: 12 MORTI

Dodici tifosi del Barcelona SC sono morti ed altri 30 sono rimasti feriti in un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio in Ecuador al termine di una partita che la squadra di Guayaquil ha pareggiato (1-1) in casa del Deportivo Cuenca. Lo scrive il quotidiano El Comercio di Quito. L'autobus che trasportava i tifosi del Barcelona, si è appreso, è uscito di strada, rovesciandosi al chilometro 57 della statale Cuenca-Molleturo, nella provincia di Azuay. In un tweet il governatore di Guayas e presidente del club ha confermato il grave bilancio di vittime e disposto l'organizzazione di una camera ardente nello stadio Monumental Banco Pichincha di Guayaquil per offrire l'estremo saluto "a questi eroi che hanno dato la vita per il Barcelona SC".

SERIE B, BLOCCO RIPESCAGGI: LA PROVERCELLI FA RICORSO

La Pro Vercelli ha inoltrato al Collegio di Garanzia dello Sport un ricorso contro il blocco dei ripescaggi disposto, sostiene il club, "in spregio al principio di legalita'". La societa' piemontese ha chiesto anche una misura cautelare "volta a far valere l'illegittimita' dell'azione posta in essere dalla Lega di Serie B"

CAGLIARI: COSSU NELLO STAFF TECNICO SETTORE GIOVANILE

Il Cagliari comunica che Andrea Cossu entra a far parte dello staff tecnico del settore giovanile. La bandiera rossoblù coadiuverà, inoltre, l'area scouting. A distanza di pochi giorni dal suo addio al calcio, la storia tra il Cagliari e il suo numero 7 continua.

MLS: GIOVINCO A SEGNO, MA BATTUTO

Il Toronto di Sebastian Giovinco cade al Bmo Field contro il New York City. La formazione canadese si inchina (2-3) nell'incontro di Eastern Conference di Mls. Strada subito in salita per i locali, in dieci dall'11' per l'espulsione di Altidore. Il New York passa avanti al 15' con David Villa, l'ex attaccante della Juventus riequilibra i conti al 27', poi è Vazquez a rispondere, al 51', al nuovo vantaggio degli ospiti con Tajouri (36'). Il giocatore libico firma il gol-vittoria a due minuti dal termine. Quinto ko per Toronto che resta fermo a 23 punti e al terz'ultimo posto, New York sale al secondo a quota 47.

CAGLIARI GIÀ AL LAVORO, PERSONALIZZATO PER RAFAEL E CALIGARA

Il Cagliari è tornato subito al lavoro dopo la sfida di Coppa Italia contro il Palermo, i rossoblù si sono ritrovati ad Asseminello per una seduta di allenamento. Due i gruppi di lavoro: chi ha accumulato maggior minutaggio nella gara di ieri ha svolto esercizi di scarico in palestra e bike. Gli altri sono stati impegnati in una partitella con la Primavera. Lavoro personalizzato per Rafael e Caligara. Domani una giornata di stop per i sardi, con gli allenamenti che ripartiranno da mercoledì.

PRESIDENTE ENTELLA: "SERIE B A 19 E' UNA FORZATURA"

La serie B si avvia ad iniziare il campionato con un organico di 19 club: bloccati quindi i ripescaggi di Catania, Novara, Siena e Virtus Entella. Antonio Gozzi, presidente del club ligure non ci sta: “Non è scritto nelle carte federali un campionato a 19 - ha tuonato il numero uno dell’Entella -. E' stata una forzatura: non si può andare avanti con queste spallate senza rispettare le regole. Voglio creare un'associazione per un calcio legale, onesto e trasparente: forse non hanno capito che tipo sono. Combatterò le ingiustizie in modo civile”.

BUFFON: "RONALDO ALLA JUVE? DI CERTO NON DARA' DISPIACERI"

"Quello che dara' Ronaldo alla Juventus? Mi auguro che possa dare quello che ha dato a tutte le squadre in cui ha giocato. Sono sicuro di quello che non dara', ovvero dispiaceri". Così Gianluigi Buffon, ieri all'esordio in Ligue 1 con il Psg nel successo contro il Caen di cui si è detto "molto entusiasta e felice anche dei compagni di squadra che lo hanno accolto benissimo".

TORINO: GIORNO DI RIPOSO, DA DOMANI SI PENSA ALLA ROMA

Lasciata alle spalle la Coppa Italia con la larga vittoria contro il Cosenza per il Torino è tempo di recuperare le energie. I granata riprenderanno domani, martedì 14 agosto, la preparazione in vista della prima partita di campionato contro la Roma. Il programma prevede una sessione presso lo stadio Filadelfia con porte aperte ai tifosi a partire dalle ore 17.