TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

George Weah vicino alla poltrona di presidente della Liberia

Le elezioni nel Paese africano l'altro ieri. Si attendono riscontri ufficiali

George Weah vicino alla poltrona di presidente della Liberia

George Weah a un passo dal diventare nuovo presidente della Liberia. Sarebbe un evento epocale, la grande gioia del 51enne ex calciatore del Milan, Pallone d'oro (1995) e che dal 2005 si è votato alla politica per dare un contributo autentico al suo Paese. Le elezioni non lo davano per favorito, bensì come outsider, pur avendo dalla sua parte il voto giovanile. Si era già candidato nel 2005, ed era stato sconfitto, nel 2006 ci aveva provato come vicepresidente, e non venne eletto. Dal 2014 è senatore. Ora è in piena corsa per diventare il 25.o presidente della Liberia.
Da segnalare i messaggi di congratulazioni di alcuni suoi compagni, fra i quali Maldini e Desailly. Ma sull'esito finale del voto non ci sono ancora riscontri ufficiali.

MA NON E' ANCORA UFFICIALE

Al momento la stampa africana è molto cauta sulla sua elezione. L'account twitter della commissione elettorale della Liberia ha infatti diffidato dal credere a notizie non ufficiali. Nelle scorse ore è spuntato anche un tweet di congratulazioni di un politico liberiano, ma successivamente si è scoperto essere falso.

TAGS:
Calcio
Weah

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X