TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Barcellona, Piqué e la "bugia" su Twitter: "Neymar? Sapevo che sarebbe andato via"

Il difensore sul brasiliano passato al Psg: "Al matrimonio di Messi ci raccontò tutto"

Barcellona, Piqué e la "bugia" su Twitter: "Neymar? Sapevo che sarebbe andato via"

Una bugia in un tweet. Gerard Piqué svela un retroscena sul trasferimento di Neymar al Psg: "Non mi sento ingannato, sapevo che sarebbe andato via" ha detto il difensore del Barcellona. "Il giorno che ho twittato la mia immagine con lui scrivendo che sarebbe rimasto, sapevo che invece non sarebbe stato così. Lo disse al matrimonio di Messi. E per quel post lui si arrabbiò". 

I social sono uno strumento incredibilemnte potente e ora Piqué svela i motivi di quella che sapeva già essere una bugia: "Non mi pento di aver scritto 'rimane' e dico anche che Neymar non mi ha deluso. Tutto ha un senso, e io volevo utilizzare i social perché questa è una forza che ho, e volevo aiutare il club anche se sapevo che lui aveva già preso la sua decisione". Quel tweet, però, fece infuriare il partente Neymar: "Si è arrabbiato con me, poi abbiamo risolto la cosa e lui è andato".

Alla vigilia della finale di andata della Supercoppa di Spagna contro il Real Madrid, Piqué svela tutto sul trasferimento più costoso della storia del calcio: "So che ha avuto le sue ragioni. Possono essere economiche o la voglia di diventare il miglior calciatore del mondo. Non bisogna giudicarlo, io so solo che è un grande giocatore e che ci ha fornito un rendimento straordinario. Non sapremo mai la cifra esatta per la quale se n'è andato però ha lasciato tanti soldi nelle nostre casse".

Se queda.

Un post condiviso da Gerard Piqué (@3gerardpique) in data:

TAGS:
Calcio
Barcellona
Piqué
Neymar
Psg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X