Chelsea, Sarri non dà la mano a Guardiola dopo il ko col City: "Non l'ho visto! Futuro? Non so cosa aspettarmi"

I sorrisi prima della partita hanno lasciato spazio alla rabbia nel finale. E ora rischia l'esonero

Chelsea, Sarri non dà la mano a Guardiola dopo il ko col City: "Non l'ho visto! Futuro? Non so cosa aspettarmi"

I sorrisi del prepartita hanno lasciato il posto alla tensione al fischio finale. Dopo il 6-0 con cui il Manchester City ha umiliato il suo Chelsea, Maurizio Sarri ha palesato in modo evidente la sua arrabbiatura. Quando Guardiola si è avvicinato per la consueta stretta di mano, il tecnico italiano ha tirato dritto lasciando Pep incredulo a spiegarsi con Zola. Nel postpartita lo spagnolo ha evitato la polemica ( "Non mi ha visto"), mentre l'ex tecnico del Napoli ha cercato di giustificarsi: “In quel momento volevo solo andare negli spogliatoi. Poi, come sempre faccio dopo la partita sono andato a salutarlo".

Ma, ora come ora, a tenere banco più che altro è il futuro di Sarri: la tifoseria del Chelsea è insorta chiedendone l'esonero, il patron Abramovich potrebbe anche "accontentarla" visti i non idilliaci rapporti con l'allenatore italiano. "Le mie sensazioni erano buone prima della partita e durante la settimana" ha precisato Sarri nel post-partita. "Abbiamo preso un gol stupido nei primi minuti che ci ha condizionato tutta la partita. Loro giocano un calcio fantastico, ho visto una squadra straordinaria. Noi siamo andati in totale blackout. Queste sono partite che possono lasciare un segno pesante, non sarà semplice ripartire. Il calcio è fatto anche di grandi sconfitte. Ai ragazzi, a fine primo tempo, ho detto che se riusciamo a reagire torneremo più forti di prima. Futuro? Sono contento se dovessi sentire il presidente, visto che non lo sento mai. Però non so cosa aspettarmi”.


A difesa di Sarri, però, è interventuto lo stesso Guardiola: "Non è normale vincere 6-0 contro il Chelsea. Coi primi quattro tiri in porta abbiamo fatto quattro gol. Negli ultimi 20 minuti del primo tempo poi abbiamo sofferto, loro fanno girare tanto la palla. È stata una grande vittoria e c’è grande soddisfazione. Io so come gioca Sarri, mi ha messo in difficoltà a Napoli e lo sta facendo anche qui”. Sul mancato saluto a fine partita con l’allenatore del Chelsea, Pep ha poi precisato: “Ho parlato con Zola, ha detto che non mi ha visto. Capisco la situazione, ho un bellissimo rapporto con Maurizio. Non ho nessun problema con lui”.

Premier, Sarri non dà la mano a Guardiola dopo il ko

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

I sorrisi del prepartita hanno lasciato il posto alla tensione al fischio finale. Dopo il 6-0 con cui il Manchester City ha umiliato il suo Chelsea, Maurizio Sarri ha palesato in modo evidente la sua arrabbiatura. Quando Guardiola si è avvicinato per la consueta stretta di mano, il tecnico italiano ha tirato dritto lasciando Pep incredulo a spiegarsi con Zola. Nel postpartita lo spagnolo ha evitato la polemica: "Non mi ha visto".

>

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

Chelsea squadra mangia-allenatori: stanno giocando contro Sarri?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X