TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Inghilterra in ansia per Kane: salta la gara con l'Italia

Nuovo infortunio alla caviglia destra: si teme interessamento dei legamenti e almeno un mese di stop

Inghilterra in ansia per Kane: salta la gara con l'Italia

L'Inghilterra calcistica col fiato sospeso per Harry Kane: l'attaccante del Tottenham, infatti, si è infortunato alla caviglia destra in uno scontro di gioco col portiere del Bournemouth, Asmir Begovic. Si attendono esami strumentali ma si teme ci possa essere un interessamento dei legamenti. Il 24enne salterà sicuramente le due amichevoli della Nazionale di Southgate tra cui quella contro l'Italia del 27 marzo. Rischia almeno un mese di stop.

La caviglia infortunata è la stessa che lo scorso anno subì due infortuni la scorsa stagione costringendolo a saltare 10 gare con gli Spurs e un paio con la Nazionale. Un brutto guaio per il Tottenham che perde il suo bomber da 35 gol in 38 gare e anche per la Nazionale di Sua Maestà, non tanto o non solo per le amichevoli contro l'Olanda e contro gli Azzurri che Kane dovrà saltare, ma per le condizioni in cui potrà arrivare al Mondiale dopo uno stop che di certo non sarà breve. Dopo la gara con il Bournemouth, l'attaccante ha lasciato lo stadio in stampelle.

Il tecnico del Tottenham Pochettino al termine del match si è limitato a dire: "Ha subito una distorsione, valuteremo dopo gli esami".

TAGS:
Calcio
Inghilterra Kane
Tottenham
Bournemouth
Infortunio
Italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X