La storia di Dionicio Farid, il messicano che fingeva di essere un giocatore della Juventus

Il 19enne sui social diceva di essere un giocatore della primavera bianconera, ma non è mai nemmeno venuto in Italia

La storia di Dionicio Farid, il messicano che fingeva di essere un giocatore della Juventus

"Felicissimo per il mio primo gol con questa maglia e per la nostra prestazione". Un post classico su Instagram, la foto dell'esultanza, i like che piovono. Cresce anche così, ai nostri giorni, la fama di un calciatore. E così ha fatto, per diverso tempo, Dionicio Farid Rodriguez Duran, messicano di 19 anni. Il post in questione, su Instagram, è datato settembre 2017, la foto è l'esultanza della Primavera della Juve dopo un gol nella vittoria per 3-1 in Youth League contro l'Olympiacos. Tutto bene? Non proprio.

Perché Dionicio Farid nella Juve non ha mai giocato. In quella foto, di schiena e con la maglia numero 17, è Di Pardo a correre verso i compagni per esultare. Ma questo post non è l'unico fake della storia del messicano che per mesi ha millantato di essere un calciatore della Primavera della Juventus. Fotomontaggi ad arte in maglia bianconera, finte interviste, post fasulli su partite mai giocate. Sui social la sua carriera da calciatore stava prendendo il volo, ma era tutta una farsa, un'invenzione.

Finzione che gli permetteva di finire sui giornali messicani, di rilasciare interviste nelle quali raccontava la sua avventura in Europa, di firmare autografi a giovani fan messicani. Tutta una carriera fatta di messe in scena: sul suo curriculum figuravano esperienze con le Fuerzas básicas del Club Lobos Fuerzas Básicas e con i Pumas, prima della Juventus Under 20. La scientificità dei fotomontaggi su Instagram era incredibile: rubava le foto di gruppo della Primavera della Juventus dai profili ufficiali e pubblicava quelle stesse foto sul suo profilo dopo aver sostituito la sua faccia a quella di uno dei veri giocatori della squadra bianconera.

Dionicio Farid ora è stato smascherato, dopo che i quotidiani messicani locali gli avevano dato molto spazio. Il suo account Instagram, che contava 16mila followers, è stato chiuso. Il 29 settembre 2017 El Mundo de Tehuacan aveva dato ampio risalto a quel suo gol in Youth League, mai avvenuto ovviamente. Ora che è stato smascherato, Farid ha fatto perdere le proprie tracce. Lui in Italia non c'era mai nemmeno stato e probabilmente non è mai stato nemmeno un calciatore.

La storia di Dionicio Farid, il messicano che fingeva di essere un giocatore della Juventus

La storia di Dionicio Farid, il messicano che fingeva di essere un giocatore della Juventus

TAGS:
Dionicio farid rodriguez
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X