River-Boca, bimbo di 6 anni vende i suoi giocattoli per andare al Monumental

Niente finale di Copa Libertadores, ma un gruppo di tifosi gli paga viaggio e biglietto per un match di campionato

"Vendo i miei giocattoli per poter andare al Monumental". E' diventata subito virale la storia del piccolo Renzo, un bimbo di 6 anni di Paranà grande tifoso del River Plate che sognava di poter conoscere i suoi idoli. Non lo potrà fare nell'attesissimo Superclasido del 24 novembre, ritorno della finale di Copa Libertadores, perché i biglietti sono andati polverizzati ma, grazie a un fan club di Malaga, il bimbo potrà coronare ugualmente il suo sogno: grazie a una raccolta fondi, infatti, Renzo e la famiglia potranno viaggiare gratis e assistere alla sfida di campionato contro il Gimnasia La Plata.

Un tavolino, una sedia, qualche giocattolo e uno striscione che ha commosso tutti. "Vendo i miei giocattoli per poter andare al Monumental". L'immagine e la storia hanno incendiato i social e da Malaga, in Spagna, hanno raccolto l'accorato appello. Il sogno di Renzo, così, diventerà presto realtà e, in occasione della sfida di campionato contro il Gimnasia La Plata, potrà conoscere e vedere i suoi idoli.

"Il River non è solo calcio, il River è famiglia, amore e passione, ed è per questo che non esitiamo a portare avanti questa bellissima causa di solidarietà - ha postato sulla sua bacheca di Facebook il fan club del River di Malaga - Sappiamo che molte iniziative come la nostra sono già state fatte, ma incoraggiamo a continuare a farle per vedere i bambini felici. Siamo stati tutti bambini e abbiamo sognato giocattoli, libri, viaggi ...".

Lo stesso Renzo ha ringraziato con un video i sostenitori del River con un cuore grande come una casa.

IL POST DEL FAN CLUB DI MALAGA

TAGS:
River
Boca
Superclasico
Monumentale
Copa libertadores
Finale
Renzo
Bambino
Giocattoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X