TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Sanchez, Mourinho ora sfida Guardiola

Lo United si inserisce nella trattativa per il cileno dell'Arsenal, che pareva destinato al City

Sanchez, Mourinho ora sfida Guardiola

Mourinho ora vuole sfidare Guardiola. Messe da parte le schermaglie verbali con Conte, lo Special One torna a mettere nel mirino Pep. Il motivo? Alexis Sanchez. Il Manchester United, infatti, si sarebbe inserito nella trattativa per il cileno dell'Arsenal che pareva a un passo dal City. I Red Devils sono pronti a offrire 25 milioni di sterline più Mkhitaryan a Wenger per il giocatore in scadenza di contratto a giugno. L'offerta dei citizens è ferma a 20. 

A distanza di pochi giorni dal velenosissimo botta e risposta con Antonio Conte, Mou ritrova così un caro, vecchio "nemico". Tra il portoghese e Guardiola la rivalità risale al periodo spagnolo e alle infinite battaglie Barcellona-Real. Ora la sfida è sul mercato ma lo Special One vuole tentarle tutte per soffiare a Pep quello che è, da tempo, un suo vero e proprio pallino. Secondo il Daily Mail, infatti, lo United fa sul serio per Sanchez e sarebbe arrivato a un'offerta superiore a quella del City e che si avvicinerebbe molto alla richiesta dell'Arsenal, felice di vedere un'asta per un giocatore che tra sei mesi i Gunners rischiavano di perdere a parametro zero. Tutto lasciava pensare che il cileno ex Barcellona e Udinese potesse finire al City ma la concorrenza dei rivali cittadini è forte, soprattutto con l'inserimento nella trattativa del centrocampista armeno (che piaceva anche all'Inter) e che potrebbe risuonare molto convincente alle orecchie di Wenger.

TAGS:
Calcio
Premier
Mourinho
Manchester United
Guardiola
Manchester City
Sanchez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X