TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

Mediaset Premium

Real-Juventus, minacce di morte all'arbitro Oliver e alla moglie

La polizia britannica ha aperto un'indagine: chiusi i profili social della consorte

Michael Oliver (Ansa)

Non si placano i veleni per la direzione di gara dell'arbitro Michael Oliver in Real Madrid-Juventus. Il fischietto inglese e la moglie sono stati insultati e minacciati di morte da alcuni tifosi sui social network. "Devi crepare tu e quel pezzo di m... di tuo marito" l'insulto di un tifoso su Twitter.La polizia britannica ha aperto un'indagine e chiuso tutti gli account della consorte Lucy, che ha continuato a ricevere insulti sul suo cellulare.

Insulti, parolacce e minacce di morte. Sono giorni davvero duri per Michael Oliver e la moglie Lucy, anche lei arbitro nel calcio inglese femminile. Come riporta la BBC, la rabbia dei tifosi si è scatenata in Rete. "Mena tuo marito bastardo" il tweet di un tifoso inferocito con il fischietto che al 93' ha assegnato un rigore controverso al Real realizzato poi da Ronaldo e che è costato l'eliminazione dei bianconeri dalla Champions League. "Stupida put..., sei brutta come lui" l'insulto di un altro pseudo-tifoso.

In Italia non manca però il sostegno al direttore di gara inglese, ieri quarto uomo nel match di Premier tra Huddersfield e Watford e lunedì dirigerà Stoke-West Ham. Su Twitter è stato lanciato l'hashtag #ItaliaLovesMichaelOliver ("l'Italia ama Michael Oliver") a difesa del suo operato nel contestato finale di gara. "Eroe", "Leggenda", "Cavaliere senza macchia" alcuni degli epiteti che gli sono stati affibbiati dagli internauti.

TAGS:
Juventus
Real madrid
Champions league
Arbitro oliver
Moglie
Minacce di morte

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X