Chievo, addio amaro per Sorrentino: “Immaginavo un finale diverso”

Il portiere dei clivensi ha fatto un post sui social per salutare e ringraziare i tifosi gialloblù

Immaginava e voleva un finale diverso per la sua avventura durata otto stagioni con la maglia del Chievo. Stefano Sorrentino l'ha scritto a chiare lettere sui propri profili social prima della sfida contro la Sampdoria, l'ultima dei gialloblù al Bentegodi di questa stagione: “Mi sarebbe piaciuto indossare questi guanti domani. Salutare i tifosi, i compagni, e tutte le persone che per otto anni hanno fatto parte del mondo Chievo” ha scritto il portiere classe ’79, neanche convocato per la gara contro i blucerchiati.

Un post accompagnato dalla foto dei suoi guanti, ormai un simbolo per Sorrentino, due tigri disegnate e una scritta eloquente: “Grazie Chievo”. Un concetto che l'esperto portiere sottolinea anche nella seconda parte del suo post: “271 presenze con questa maglia. Tanto sudore, tanta fatica, tante emozioni. Mi sarei immaginato un finale diverso. Un finale con ‘Gli occhi della Tigre’. Invece la tigre è finita in gabbia: e avrebbe tanto voluto continuare a ruggire. Ma oltre gli uomini, c’è la maglia. E per questo dico e dirò sempre: GRAZIE CHIEVO!”.

CAMPEDELLI: "PELLISSIER FARÀ IL PRESIDENTE"

Nel giorno della sua ultima partita al Bentegodi, per Sergio Pellissier si spalanca un nuovo ruolo nel mondo del calcio: diventerà presidente del Chievo. Lo ha annunciato a Dazn Luca Campedelli, attuale numero uno dei gialloblù, prima della sfida contro la Sampdoria: "Sergio farà il presidente della società, è la carica più indicata per lui. Non ne abbiamo ancora parlato, non ce ne sarebbe bisogno, ma ad ogni modo lo faremo appena avrà appeso le scarpe al chiodo. La prima idea è quella".

TAGS:
Calcio
Chievo
Sorrentino
Tigre
Finale diverso
Grazie chievo
Tifosi
Instagram

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X