Higuain e il Chelsea: non basta la volontà del Pipita, parti ancora lontane

Abramovich vorrebbe il prestito, la Juventus invece spinge per una cessione definitiva

Higuain e il Chelsea: non basta la volontà del Pipita, parti ancora lontane

Higuain e il Chelsea: un romanzo con molti capitoli ancora da scrivere e con quattro entità coinvolte (giocatore, Chelsea, Milan e Juventus) che rendono la storia altamente interessante. La volontà del calciatore - spesso determinante nel mercato - stavolta sembra non bastare. Per spostare Gonzalo a Londra e Morata a Milano è necessario che diversi tasselli combacino e al momento la situazione non è fluida. L’entourage del giocatore però ci crede tanto che il fratello agente Nicolas é nella City per portare avanti il potenziale affare. il Chelsea ha aperto a uno spiraglio per ingaggiare un over 30 (pratica che Abramovich non è solito seguire) ma a patto che la formula sia la stessa in uso al Milan, ovvero prestito con diritto di riscatto per evitare di investire ulteriori 36 milioni d euro. Una soluzione osteggiata dalla Juventus proprietaria del cartellino che non vuole ritrovarsi Higuain da ricollocare in estate. Se arriverà la Champions i rossoneri hanno un patto d'onore con i bianconeri per riscattare il Pipita. Se il Chelsea accettasse lo stesso tipo di accordo potrebbero cambiare i presupposti. 
Al momento tutto sembra congelato perché sabato c'è la Coppa Italia a Genova contro la Sampdoria, mercoledì la Supercoppa in Arabia Saudita. Ecco perché Leonardo ha responsabilizzato Higuain con parole dure. Sono due gare cruciali e non devono esserci distrazioni. Non è il tempo della nostalgia per Sarri. Higuain deve ora rispondere sul campo se crede in questo progetto. Una ragione per calarsi maggiormente nel focus rossonero è che il Milan non solo non pensa a un sostituto ma non lo sta nemmeno cercando. Su Piatek c'è il muro del Genoa per questa sessione, mentre Morata (al quale nelle ultime il Siviglia sembra avere rinunciato) è sempre più nel mirino dell'Atletico Madrid con i dirigenti colchoneros e il procuratore Juanma Lopez avvistati a Londra. Al momento lo scambio Morata-Higuain sembra complicato ma tutto sembra rimandato a dopo Gedda anche per capire se il Pipita avrà raccolto L'invito a pedalare di Leonardo.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X