Tevez: "Lautaro Martinez impressionante, ricorda me, Inter impazzirai. Ma la Juve resta avanti"

L'argentino a 360 gradi: "La Juve resta avanti anni luce. Speravo nel Mondiale ma..."

Tevez: "Lautaro Martinez impressionante, ricorda me, Inter impazzirai. Ma la Juve resta avanti"

"Que jugador, che giocatore. Impressionante. Ha fame, cattiveria, tecnica. Mi ricorda me qualche anno fa. Dei giovani argentini è il migliore in assoluto. E può diventare ancora più forte. L'Inter ha fatto un affare a prenderlo, vi farà impazzire". Parola di Carlos Tevez. C'è da credergli. Oggetto del 'contendere'? Il neo acquisto dell'Inter, Lautaro Martinez. I nerazzurri possono sognare.

A San Siro giocherà un giocatore vero, capace di far dimenticare anche la deludente parentesi di Gabigol.

L'argentino del Boca Juniors molto presto vedrà giocare Lautao Martinez da ex calciatore: "A fine 2019 con il calcio smetto, questo è deciso. Ho un ottimo rapporto col Presidente della Repubblica Mauricio Macri però di politica non ci capisco niente, dove sono cresciuto non si parlava di questo. Mi piacerebbe diventare presidente del Boca, ma è una cosa che vedo lontana".

Al momento, però, Tevez è ancora un calciatore. E non nasconde la delusione per non essere tra i convocati di Sampaoli per il prossimo Mondiale: "Ci ho sperato, ero tornato al Boca dalla Cina per quello, poi però ho avuto una lesione muscolare e lì ho capito che non ce l'avrei fatta. Sento l'età che passa, recuperare diventa sempre più lento. E poi mica possiamo andarci tutti al Mondiale, no? Guardate Icardi. Mauro è forte ma la concorrenza enorme. Dybala e Higuain non potevano mancare, mi aspetto un grande Mondiale da entrambi".

Chiusura finale con un pensiero sulla Juventus, sua ex squadra: "I bianconeri sono sempre davanti a tutti anni luce, il settimo scudetto non mi ha sorpreso, non ho mai creduto molto alla vittoria del Napoli. La Juve cambia giocatori ma resta fortissima. Ha una mentalità vincente, unica. Buffon al Boca una mia idea? No, io non c'entro. Però Gigi lo capisco, se hai giocato a pallone tutta la vita smettere non è facile. Io faccio ancora un anno e poi smetto, sento che sto finendo la benzina e sto bruciando olio, come diciamo noi", ha concluso l'argentino.

TAGS:
Tevez juve lautaro martinez inter

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X