• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Chiude la pista di kart di Schumi

Il circuito di kart che ha visto muovere i primi passi di Michael Schumacher e dell'attuale pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, chiuderà i battenti nel 2020 per essere riconvertito a zona di estrazione mineraria. A nulla sono valsi gli sforzi per trovare una nuova casa alla pista di Kerpen-Manheim vicino a Colonia, dove oltre a Schumacher, anche suo fratello Ralf ha iniziato la sua carriera nel motorsport. Il terreno sotto la pista, due terzi dei quali è di proprietà di Michael Schumacher, dovrebbe essere utilizzato per l'estrazione di carbone da parte di una compagnia mineraria. "Non ci sarà una nuova pista di go-kart - ha detto il fratello Ralf - . E' una vergogna che una tradizione e una opportunita' per giovani di successo stia per morire".

>
Barcellona, allarme Messi: ko a pochi giorni dall'Inter

Barça, allarme Messi: gomito ko, a rischio per Inter e Clasico

Durante la sfida col Siviglia la Pulce cade male e si infortuna al braccio, le sue condizioni da valutare

Udinese-Napoli 0-3, le foto del match

Il Napoli passa a Udine

Ruiz, Mertens e Rog le firme del 3-0 in Friuli

Bessa ferma la Juve

Bessa ferma la Juve

Il Genoa costringe i bianconeri al pari dopo 8 vittorie

Hamilton, LaPresse

Lewis, pole da campione

Il britannico punta al titolo già a Austin

Mourinho infuriato dopo il pari di Barkley

Mou, che furia a Stamford Bridge!

Il pareggio all'ultimo minuto di Ross Barkley e l'esultanza della panchina del Chelsea fa infuriare lo Special One

Spal, che colpo con la Roma

Spal, che colpo con la Roma

I ferraresi vincono 2-0: decidono Petagna e Bonifazi

Mondiali volley: Italia, argento amaro

Mondiali volley: Italia, argento amaro

Le azzurre si arrendono al tie-break alla fortissima Serbia

Ricciardo fa il cowboy: casco speciale

Ricciardo fa il cowboy

Casco speciale per il GP di Austin

MotoGP: Dovi, sgarbo alla Honda

Dovi, sgarbo alla Honda

Pole per il ducatista a Motegi