Arsenal, bruttissimo infortunio per Welbeck

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Un terribile infortunio per Danny Welbeck, attaccante non certo fortunato. Il centravanti dell'Arsenal si è procurato una sospetta frattura alla caviglia destra durante il match di Europa League con lo Sporting. Contrasto fortuito nell'attaccare la palla di testa su un cross e ricaduta fatale per l'inglese, 28 anni, sfortunatissimo nella sua esperienza all'Arsenal: per i vari infortuni al ginocchio destro è rimasto fuori praticamente due anni. Ora i Gunners attendono l'esito degli esami ma Welbeck è uscito dal campo in barella, con i medici che gli hanno applicato la maschera per l'ossigeno per facilitarne la respirazione. La gravità dell'infortunio si è intuita anche dalla reazione dei suoi compagni di squadra, uno su tutti Mattéo Guendouzi, che si è subito messo le mani in faccia per non vedere.

>
Coppa d'Africa, trionfo Algeria

Festa Algeria con Bounedjah

Trionfo in Coppa d'Africa, Senegal ko

Il Napoli si rialza: 5-0 alla Feralpisalò

Napoli, buona la seconda: Feralpisalò stesa 5-0

La squadra di Ancelotti cancella il ko col Benevento: esordio con gol per Manolas

Tour, brutta caduta per Wout van Aert

Wout van Aert, che volo

Tour, brutta caduta nella cronometro per il belga

Chelsea sconfitto dal Kawasaki

Chelsea sconfitto dal Kawasaki

Prima sconfitta per Lampard sulla panchina dei Blues

De Ligt si presenta e scopre la Juve

De Ligt scopre la Juve

L'olandese si presenta come nuovo giocatore bianconero

Occhipinti di brono nella maratona del nuoto

Occhipinti maratoneta di bronzo

Il nuotatore azzurro chiude terzo la 25 km di fondo ai Mondiali

I giornali del 19 luglio

I giornali del 19 luglio

Rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Lo United si avvicina: l'Inter suda a Singapore:

L'Inter prepara la sfida con il Manchester United

I nerazzurri di Conte al lavoro a Singapore: sabato sfideranno i Red Devils nell'ICC

Serie A, De Ligt terzo colpo più caro di sempre: la classifica

Serie A, gli acquisti più costosi di sempre

De Ligt al terzo posto, il podio è tutto bianconero