Higuain, l'ultimo dei "maledetti": via dalla Juve ed è flop

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Gonzalo Higuain (Milan) - Sacrificato nel nome di Ronaldo, il Pipita sperava di rilanciarsi a Milano. Dopo soli 6 mesi ha alzato bandiera bianca.
Foto 2
Mattia Caldara (Milan) - Sacrificato dalla Juve per il figliol prodigo Bonucci, in rossonero l'ex Atalanta è stato prima vittima del modulo Gattuso e poi di uno strappo. Una sola presenza con il Dudelange.
Foto 3
Leonardo Bonucci (Milan) - Nell'estate 2017 ha sbattuto la porta in faccia alla Juve per alcuni dissidi con Allegri. La stagione a Milano è stata con più ombre che luci prima del ritorno a Torino dopo solo una stagione.
Foto 4
Patrick Schick (Roma) - Nel luglio 2017 era ormai tutto fatto per il passaggio alla Juve, ma l'attaccante ceco non passò le visite mediche. Sbarcò poi alla Roma, dove si è perso e non sta mantenendo le promesse.
Foto 5
Alvaro Morata (Real Madrid e Chelsea) - Le due buone stagioni in bianconero gli sono valse il ritorno a casa a Madrid. Seppur non prima scelta, al Real non ha sfigurato ma è caduto in disgrazia una volta passato al Chelsea nell'estate 2017.
Foto 6
Simone Zaza (West Ham, Valencia e Torino) - Il tempo di vincere uno scudetto in bianconero (2015-2016) e poi l'addio. West Ham, Valencia e Torino gli hanno dato una chance ma, a parte un buon inizio di campionato nella passata stagione, sono arrivate solo delusioni.
Foto 7
Fernando Llorente (Siviglia, Swansea e Tottenham) - Dopo due buone stagioni alla Juve (in particolare la prima), torna in Spagna con il Siviglia dove ha un ruolo da comprimario. Poi va allo Swansea, club di basso profilo inglese e infine al Tottenham, dove ricopre il ruolo di vice-Kane (e non gioca quasi mai).
1
2
3
4
5
6
7

Gonzalo Higuain è solo l'ultimo dei calciatori vittime di una sorta di maledizione: lasci la Juve e tutto va a rotoli. Ci sono sempre eccezioni (vedasi Pogba e Quagliarella), ma negli ultimi anni sono davvero tanti i giocatori vittima di questa sorta di sortilegio. Il Milan ne sa qualcosa (oltre al Pipita anche Caldara e Bonucci), ma anche Schick (scartato dopo le visite mediche), Morata, Zaza e Llorente hanno vissuto e stanno vivendo momenti poco felici.

>
Il record di Dani Alves: il giocatore più vincente della storia

Dani Alves, il più vincente della storia

Il terzino brasiliano ha vinto 42 trofei in carriera: record assoluto

Coppa Italia, striscione degli ultras della Lazio: "Onore a Mussolini"

Lazio, vergogna ultras in piazzale Loreto: "Onore a Mussolini"

Striscione degli Irriducibili a Milano prima della sfida col Milan

I giornali: mercoledì 24 aprile 2019

Lo sport sui giornali

La rassegna stampa dei quotidiani italiani e stranieri

Liga, Alaves-Barcellona 0-2: le foto del match

Barça, la Liga a un passo

I catalani vincono 2-0 in casa dell'Alaves e sono sempre più vicini al trionfo

Premier, Long nella storia: segna dopo 7", è il più veloce di sempre

Premier: Long nella storia

L'attaccante del Southampton segna dopo 7": è il più veloce di sempre

Giocatore e allenatore: la carriera di Jurgen Klinsmann

Klinsmann torna in Bundes? Offerta dell'Hertha

Dallo Stoccarda agli Stati Uniti passando per Inter e Samp: la carriera del bomber tedesco

"Facciamo squadra per Genova": amichevole benefica su Italia 1

Genoa e Samp, amichevole benefica su Italia 1

Il 27 maggio "Facciamo squadra per Genova", fondi per le aziende che hanno subito danni dopo il crollo del ponte Morandi

Gianluca Zambrotta (Ansa)

I talenti scoperti da Favini

Da Borgonovo a Inzaghi, passando per Zambrotta e Pazzini