• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Inter, la nuova maglia

Indiscrezioni confermate, la Nike ha presentato ufficialmente la nuova maglia dell'Inter per la prossima stagione. La nuova divisa Home dell’Inter trae una forte ispirazione dalla città di Milano e sfrutta la tecnologia Dri-FIT. Il classico design nerazzurro infatti è stato rivisitato in chiave moderna: sul busto, le strisce verticali in larghezze diverse richiamano fortemente la nuova architettura della città. Tra i dettagli che rimandano alla storia del Club, la scritta “Nerazzurri” in bianco all’interno del colletto. I calzoncini sono neri con il logo dell’Inter sul davanti a destra e lo swoosh in bianco a sinistra. A completamento della divisa, le calze nere dotate di tecnologia Nike Grip, riportano sul davanti la scritta “Inter”, sul retro strisce orizzontali azzurre. La nuova divisa Home verrà indossata dai giocatori in occasione dell’ultima giornata di campionato, domenica 28 maggio e sarà in vendita a partire da oggi su nike.com, store.inter.it e i principali rivenditori autorizzati.

>
Mondiali 2018: anche Zagabria in festa

Anche Zagabria in festa

Niente lacrime per i tifosi della Croazia

Francia Campione: ironia social e meme

Francia-Croazia: ironia social

Sul Web impazzano fotomontaggi e sfottò

Il mondo celebra la Francia

Il mondo celebra la Francia

Il trionfo dei Bleus sulla stampa internazionale

Macron tifoso scatenato, non basta l'entusiasmo di Kolinda

Macron tifoso scatenato

Con lui la numero uno croata Kolinda Grabar-Kitarovic

Francia Campione del Mondo, festa a Parigi

Parigi, scatta la festa

Champs Elysee invasi dai tifosi

Francia, AFP

La festa della Francia

L'esultanza in campo dei ragazzi di Deschamps

Lloris, che papera in finale

Lloris, che papera

Prova il dribbling su Mandzukic, ma...

Mondiali 2018, Francia-Croazia: la fotostoria del match

Francia-Croazia: fotostoria

Mondiali 2018, le immagini più belle della finale

Cala il sipario sulla "Season 4"

Cala il sipario sulla "Season 4"

Passerella per Vergne nella seconda gara di New York