TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ansa

Foto 2

Ansa

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Foto 8

Ansa

Foto 9

Ansa

Foto 10

Ansa

Foto 11

Ansa

Foto 12

Ansa

Foto 13

Ansa

Foto 14

Ansa

Foto 15

Ansa

Foto 16

Ansa

Foto 17

Ansa

Foto 18

Ansa

Foto 19

Ansa

Foto 20

Ansa

Foto 21

Ansa

Foto 22

Ansa

Foto 23

Ansa

Foto 24

Ansa

Foto 25

Ansa

Foto 26

Ansa

Foto 27

Ansa

Foto 28

Ansa

Foto 29

Ansa

Foto 30

Ansa

Foto 31

Ansa

Foto 32

Ansa

Foto 33

Ansa

Foto 34

Ansa

Foto 35

Ansa

Foto 36

Ansa

Foto 37

Ansa

Foto 38

Ansa

Foto 39

Ansa

Foto 40

Ansa

Foto 41

Ansa

Foto 42

Ansa

Foto 43

Ansa

Foto 44

Ansa

Foto 45

Ansa

    Valanga rosa: tripletta delle azzurre in discesa

    Le azzurre dello sci riscrivono la storia: a Bad Kleinkirchheim nella discesa trionfa Sofia Goggia, davanti a Federica Brignone e a Nadia Fanchini. Un podio tutto azzurro, una tripletta che non si era mai verificata nella storia dello sci femminile italiano in discesa. Le azzurre hanno dominato, con la Goggia che ha rifilato distacchi abissali a tutte: +1”10 alla Brignone, +1"45 a Nadia Fanchini. Si avvicinano le Olimpiadi e lo sci azzurro decolla. Dopo la coppa del mondo di specialità vinta da Fill in combinata, il weekend di sci azzurro si tinge di un rosa intenso, intensissimo, come mai era successo. Sabato il successo di Federica Brignone in Super-G, ora una incredibile tripletta. Sofia Goggia ha vinto la discesa di Bad Kleinkirchheim davanti a Federica Brignone e a Nadia Fanchini: per la prima volta il podio di una discesa femminile si è tinto tutto di rosa. Una giornata incredibile, che ha bissato quella fantastica tripletta in Gigante ad Aspen nel marzo 2017, quando vinse la Brignone davanti a Goggia e Bassino. In Gigante le triplette nella storia dello sci azzurro femminile erano state due: oltre a quella di Aspen la prima volta fu in Norvegia, il 2 marzo 1996: vinse Deborah Compagnoni davanti a Sabina Panzanini ed Isolde Kostner. Mai, però, si era verificato in discesa.

    >
    Il Marsiglia vede Lione

    Il Marsiglia vede Lione

    Battuto il Salisburgo 2-0 nella semifinale d'andata di Europa League

    E. League, l'Atletico riprende l'Arsenal 1-1

    Arsenal-Atletico 1-1

    Semifinale d'andata di Europa League: Griezmann risponde a Lacazette

    Carrera Cup Italia 2018, il calendario

    Carrera Cup, le tappe

    Il calendario del 2018, circuito dopo circuito

    Giovinco, finale amara

    Giovinco, finale amara

    Toronto sconfitta nella finale della Champions del centro America dal Chivas

    I giornali: 26 aprile

    I giornali: 26 aprile

    La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

    Liverpool-Roma, le reazioni del web alla goleada di Anfield

    Liverpool-Roma sul web

    L'ironia della rete dopo il 5-5 di Anfield in Champions

    Champions, Bayern Monaco-Real Madrid 1-2: le foto

    Rimonta Real, Bayern ko

    I Merengues passano 2-1 con Marcelo e Asensio

    Milan, la maglia 2018-2019

    Milan, la maglia 2018-2019

    Le novità di Puma nella nuova divisa rossonera

    Mondiali, i trionfi dell'Italia nel '34 e nel '38

    '34 e '38: Italia Mondiale

    A Roma e Parigi gli Azzurri di Pozzo conquistano i primi due titoli  

    Mondiali 1930, il primo trionfo è dell'Uruguay

    Uruguay, il trionfo del 1930

    Andò ai padroni di casa la prima edizione del campionato mondiale

    La rassegna stampa sportiva del 25 aprile

    I giornali del 25 aprile

    Rassegna stampa dei quotidiani italiani e stranieri

    Liverpool-Roma, fenomeno Salah e la reazione giallorossa

    Salah show, Roma ko

    5-2 del Liverpool ad Anfield: la finale per i giallorossi è lontana