Ecco cosa pretendono il Barcellona e Deulofeu: così l'Inter si è ritirata e il Napoli invece aspetta Verdi

Dal club e dal giocatore richieste troppo esose ma gli azzurri ancora non hanno chiuso il discorso e contano sul fatotre tempo

Ecco cosa pretendono il Barcellona e Deulofeu: così l'Inter si è ritirata e il Napoli invece aspetta Verdi

L'Inter si è chiamata fuori, il Napoli invece ancora non ha chiuso. Aspetta Verdi ma non molla Deulofeu, purché le condizioni poste dal Barcellona e dallo stesso giocatore cambino. Troppi infatti i 20 milioni richiesti dal club per la cessione di quello che a conti fatti oggi è quasi un esubero (e l'estate scorsa fu "riacquistato" dall'Everton per 12 milioni) così come troppo alta è la richiesta dello stesso Deulofeu di una contratto quinquennale a 2,8 milioni a stagione.

Insomma, Verdi è una prima scelta per ragioni non solo tecnico-tattiche ma anche più concretamente economiche (contratto di 4 anni e mezzo a 1,8 milioni di euro a stagione). Ciò non toglie che Deulofeu resta ancora un'opzione concreta per il Napoli, una pista da tornare a battere con insistenza e pazienza non appena l'esterno del Bologna avrà sciolto la sua riserva.

Nel caso in cui quest'ultima trattativa fallisse, De Laurentiis spera di poter limare le distanze con il Barcellona contando sul fattore tempo che potrebbe portare i catalani ad aprire all'ipotesi di una prestito con diritto di riscatto a cifre riviste verso il basso. E lo stesso, va da sè, con le rischieste di ingaggio del giocatore.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X