Inter, Marotta: "Icardi? I tifosi possono stare tranquilli, vedremo settimana prossima"

Zhang: "Presto ci incontreremo. Mauro è molto professionale, non stiamo avendo discussioni"

Inter, Marotta: "Icardi? I tifosi possono stare tranquilli, vedremo settimana prossima"

Il rinnovo di Icardi domina la scena in casa Inter. Dopo le parole di Maurito, che nella giornata di giovedì sui social aveva mandato un messaggio chiaro al club ("Il rinnovo avverrà nel momento in cui l'Inter mi sottoporrà un'offerta corretta e concreta"), in serata ha parlato anche la società attraverso Zhang e Marotta. "Presto ci incontreremo e parleremo del suo contratto" ha spiegato il presidente nerazzurro, mentre l'a.d. ha aggiunto: "Noi siamo assolutamente tranquilli e anche i tifosi possono stare tranquilli".

Ci vorrà un po' di pazienza per vedere risolta una situazione che, comunque, semplice non è affatto per un giocatore parecchio corteggiato e in scadenza nel 2021. Marotta prende tempo ("Vedremo la prossima settimana"), il presidente Zhang getta invece acqua sul fuoco: "Mauro è il nostro capitano, presto ci incontreremo e parleremo del suo contratto. Stanno uscendo tante cose sui giornali, ma alcune non sono vere. Non stiamo avendo discussioni col giocatore, è molto professionale". Nessuna grande operazione è in programma per gennaio: "Stiamo lavorando, se ci saranno occasioni le coglieremo. Il mercato di gennaio è particolare, non presenta grandi opportunità. Lavoriamo per portare giovani talenti".

TAGS:
Mercato
Inter
Marotta
Zhang
Icardi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X