TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Wenger: "Ozil e Sanchez potrebbero lasciare l'Arsenal già a gennaio"

Il tecnico dei Gunners scalda il mercato invernale. Sul tedesco c'è l'Inter

Wenger: "Ozil e Sanchez potrebbero lasciare l'Arsenal già a gennaio"

Un mercato di gennaio molto caldo. Questo quando possono lasciare intendere le parole di Arsene Wenger circa il futuro di Alexis Sanchez e Mesut Ozil. Per il manager dell'Arsenal, i due - a scadenza di contratto a giugno 2018 - potrebbero infatti lasciare Londra già nella prossima finestra di trasferimenti: “Nella nostra situazione - ha dichiarato il tecnico dei Gunners - abbiamo pensato a tutte le soluzioni. È dunque anche possibile che partano nel mese di gennaio”.

E a differenza di quanto dichiarato dal manager di Ozil riguardo al suo assistito, Wenger ha aggiunto che tanto per il tedesco quanto per il cileno non ci sono partitcolari novità in merito a loro rinnovo: "Spero che la situazione possa essere cambiata, al momento non siamo vicini ad annunciare nulla".

Su Ozil, vale la pena ricordarlo, c'è da tempo l'Inter (ma i nerazzurri per questioni di Fair Play dovrebbero prima vendere un giocatore di peso) mentre per Sanchez va registrato il forte interesse del Psg. Non più tardi di ieri, Dani Alves ha espressamente detto che "Alexis potrebbe arrivre a Parigi". Più di un indizio, insomma.

TAGS:
Wenger
Arsenal
Ozil
Sanchez
Inter
Psg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X