TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

INIESTA IN GIAPPONE, FIRMA CON IL VISSEL KOBE

Andres Iniesta terminerà la sua carriera in Giappone. L'ormai ex centrocampista del Barcellona è in volo verso il paese del Sol Levante, dove diventerà un nuovo giocatore del Vissel Kobe, dove gioca Podolski. Secondo le ultime indicazioni - scrive Mundo Deportivo - il genio di Fuentealbilla verrò presentato ufficialmente domani dal club il cui proprietario è Hiroshi Mikitani, CEO di Rakuten, che a sua volta è sponsor principale dell'FC Barcellona.

ROONEY A UN PASSO DAL DC UNITED

L'attaccante dell'Everton Wayne Rooney anticiperà la fine delle sue vacanze con la famiglia per recarsi a Washington questa settimana per incontrare i dirigenti del DC United della Major League Soccer. Secondo quanto riferisce la stampa inglese e americana, il 32enne Rooney ha raggiunto "un accordo di massima" per 17 milioni di dollari. L'allenatore della DC United Ben Olsen ha confermato all'inizio di questo mese che il club era interessato a portare Rooney in America, ma ha detto che l'accordo "non è ancora stato raggiunto".

STANDARD LIEGI: PREUD'HOMME NUOVO TECNICO E PRESIDENTE

L'ex portiere Michel Preud'homme sara' l'allenatore dello Standard de Liegi per i prossimi quattro anni ed assumerà anche la carica di vice presidente. Lo ha annunciato il presidente dei 'Rouches', Bruno Venanzi, ai media locali. Preud'homme, 59 anni, succede al portoghese Ricardo Sa Pinto, che in questa stagione ha condotto la squadra al secondo posto in campionato dopo aver vinto la Coppa del Belgio. L'ex giocatore, nominato miglior portiere al Mondiale 1994, aveva giaà allenato lo Standard Liegi portandolo al titolo di campione nazionale nel 2008, dopo 25 anni di attesa. Preud'homme entra anche nel consiglio di amministrazione del club con la carica di vice presidente.

CAGLIARI, BARELLA POTREBBE RESTARE

Il Cagliari sta iniziando a pensare alla prossima stagione: il presidente Giulini ha intenzione di confermare Lopez alla guida della squadra, mentre sono in corso riflessioni sulla rosa. Cragno – come riporta Tuttosport – punto fermo, così come Romagna e Pavoletti. Il gioiellino Barella potrebbe restare ancora un anno in Sardegna, mentre potrebbero partire Cossu, Dessena, Sau e Farias. Da stabilire ancora il futuro di Han.

ROMA, SI COMPLICA LA STRADA PER BRAHIMI

La strada per arrivare al 28enne esterno d'attacco del Porto, Yacine Brahimi, potrebbe essere più complicata del previsto per la Roma. Secondo O Jogo, il Porto non riterrebbe sufficiente l'offerta di 25 milioni che i giallorossi vorrebbero presentare: per meno di 30 milioni di euro i Dragoes non trattano, nonostante il giocatore vada in scadenza di contratto.

GENOA, UN PORTIERE DALL'OLIMPIA LUBIANA: ECCO VODISEK

Rod Vodisek è il nuovo portiere del Genoa. Il numero uno sloveno sottoscriverà un contratto quadriennale con il club rossoblù, che si è mosso subito per sostituire Perin. Svincolato dall'Olimpia Lubiana, era stato cercato in passato anche dal Napoli: il 19enne non sarà subito titolare, ma partirà per il ritiro di Neustift e successivamente Ballardini e la società valuteranno se tenerlo o mandarlo in prestito.

INTER, ESTERNO OFFENSIVO CERCASI: PIACE ANCHE KLUIVERT

L'Inter è alla caccia di un esterno offensivo in grado di essere anche pericoloso in zona-gol: secondo La Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro avrebbe messo gli occhi in particolare su tre giocatori. Si tratta di Federico Chiesa della Fiorentina (sul quale c’è anche il forte interesse della Juventus), di Simone Verdi del Bologna e di Matteo Politano del Sassuolo. Occhi anche su Justin Kluivert dell'Ajax.

TORINO, MORETTI VERSO IL RINNOVO

Il Torino e Moretti resteranno insieme: nonostante i 37 anni quasi compiuti e l'imminente scadenza di contratto, il difensore è molto apprezzato dalla dirigenza granata che - come riporta Tuttosport - gli proporrà il rinnovo. Cairo e Petrachi ne hanno riconosciuto l’enorme contributo nel campionato appena concluso, e sono convinti che potrà essere ancora molto utile come "chioccia" per i giocatori che arriveranno.

BOLOGNA, ADDIO DONADONI: BIGON VUOLE GUIDOLIN

C'è aria di divorzio ormai da tempo tra il Bologna e il tecnico Roberto Donadoni. Secondo Il Corriere di Bologna, il ds dei felsinei, Bigon, sarebbe orientato a scegliere Francesco Guidolin per la panchina rossoblù. Gli altri dirigenti invece preferirebbero ingaggiare un giovane allenatore per ridare entusiasmo all’ambiente: i nomi che circolano sono quelli di Nicola, De Zerbi, Inzaghi, Stroppa e Di Biagio.

JUVENTUS, L’EINTRACHT FRANCOFORTE PUNTA SU CERRI

Alberto Cerri, giovane centravanti di proprietà della Juventus e in prestito al Perugia, ha molti estimatori in giro per l'Europa: tra questi c’è l’Eintracht Francoforte, che – secondo Tuttosport – sarebbe intenzionato ad acquistare il giocatore offrendo ai bianconeri una cifra tra i 12 ed i 15 milioni. L’attaccante fu preso da svincolato, e per il club di Agnelli rappresenterebbe una plusvalenza netta a bilancio.

UFFCIALE, EMERY NUOVO ALLENATORE DELL'ARSENAL

"Una nuova alba, una nuova era, un nuovo capitolo". Con queste parole l'Arsenal ha annunciato Unai Emery come nuovo allenatore. È davvero l'inizio di una nuova era, dopo 22 anni con Wenger in panchina. "Sono emozionato, l'Arsenal è conosciuto e amato per il suo stile di gioco, per i suoi tifosi, per come viene gestito il club. Sono eccitato dall'idea di avere questa responsabilità", le prime parole del 46enne tecnico spagnolo.

JUVE, TENTAZIONE USA PER MARCHISIO

Nonostante sia uno dei senatori e la sua presenza potrebbe essere ancor più importante dopo l'addio di Buffon, Claudio Marchisio potrebbe lasciare la Juve. Il centrocampista cresciuto in bianconero sarebbe tentato da un'esperienza negli Stati Uniti nonostante un contratto fino al 2020 con la Vecchia Signora (e uno stipendio da 3 milioni). Il fatto di non essere al centro del progetto e di aver disputato poche partite nell'ultima stagione fanno riflettere il Principino.

DALLA FRANCIA: NUOVO INCONTRO TRA PSG E L'AGENTE DI BUFFON

Ci sarebeb stato un nuovo incontro tra l'agente di Gigi Buffon e il Psg per trattare il possibile sbarco il Ligue 1 del portiere che ha detto addio alla Juve: secondo L'Equipe, infatti, Silvano Martina e il club avrebbero parlato di un contratto biennale. La decisione dell'ex capitano bianconero comunque non è prevista prima di prossima settimana. 

ROMA, OFFERTO UN TRIENNALE A IVAN MARCANO

La Roma vuole rinforzare la difesa. Il primo nome sulla lista del direttore sportivo Monchi è quello di Ivan Marcano, 30enne spagnolo in scadenza col Porto. I giallorossi avrebbero offerto al giocatore un triennale da due milioni netti a stagione e sarebbero in attesa di una risposta nel giro di pochi giorni. Sul centrale c'è anche il Valencia.

NAPOLI, LENO SI ALLONTANA

Alla ricerca dell'erede di Pepe Reina, il Napoli si muove su due fronti. Secondo Calciomercato.com, c'è stato un incontro tra De Laurentiis e l'agente Parisi in qualità di intermediario nella trattativa con il Bayer Leverkusen per Leno. Per liberare il portiere tedesco, però, il club che lo ha sotto contratto fino al 2020 chiede il pagamento della clausola da 28 milioni. Motivo per cui gli azzurri sarebbero più orientati verso Rui Patricio.

LAZIO, E' GLIK IL DOPO DE VRIJ

Con De Vrij già all'Inter, la Lazio corre ai ripari per trovare un difensore. Secondo il quotidiano Il Tempo, i biancocelesti avrebbero individuato in Kamil Glik il sostituto del centrale olandese. Il polacco del Monaco ha il contratto in scadenza nel 2021 e una valutazione sui 20 milioni: in Serie A ha già giocato con la maglia del Torino. 

GENOA, CRISCITO: "ZENIT E INTER MI OFFRIVANO IL DOPPIO..."

Domenico Criscito è tornato a casa e al Secolo XIX racconta la decisione di tornare al Genoa: "l Genoa per me è una scelta di vita. L'Inter mi offriva il doppio rispetto a quanto guadagnerò qui, lo Zenit più del doppio. Ma quando ho parlato con il presidente in 10 minuti era tutto fatto. Qui mi sento a casa. E ho anche ritrovato la Nazionale".

Le news di giornata

SASSUOLO, IACHINI: "FUTURO? VEDREMO A BREVE"

L'allenatore del Sassuolo, Beppe Iachini, non si è sbilanciato sul suo futuro. "Vedremo nelle prossime ore, ci confronteremo e vedremo se esistono i presupposti per andare avanti insieme. I tifosi hanno riconosciuto il nostro lavoro, vedremo se andrà avanti o meno”, ha detto.

GENOA, BALLARDINI: "SERVONO 4/5 RINFORZI"

L'allenatore del Genoa, Davide Ballardini, ha chiarito cosa chiederà a Preziosi per il mercato estivo. "Siamo convinti che si debbano aggiungere quattro, cinque innesti per completare la rosa e far sì che la squadra abbia più personalità, forza e qualità. Chi al posto di Perin? Abbiamo già individuato chi, evetualmente, può essere il suo sostituto", ha detto.

CHELSEA: JOKANOVIC PER IL DOPO CONTE

Secondo quanto riferito dal Daily Express, per il dopo Conte il Chelsea sta pensando al serbo Slavisa Jokanovic, attuale tecnico del Fulham.

DE BIASI: "FUTURO? DUE CLUB O UNA NAZIONALE"

Gianni De Biasi ha fatto il punto sul suo futuro in panchina. "Sto valutando due situazioni di club all'estero e una nazionale che parteciperà al Mondiale. Il tecnico di quella nazionale lascerà dopo il torneo in Russia e mi ha contattato, ovviamente non dico di quale nazionale si tratta. Ho bisogno di un progetto che mi vede coinvolto al 100% e questo è quello che voglio", ha detto.


NAPOLI: IDEA VIDAL

Mentre Carlo Ancelotti incontra Aurelio De Laurentiis per parlare della possibilità di allenare il Napoli, cominciano già a circolare i nomi degli eventuali nuovi rinforzi in vista della prossima stagione. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, il primo nome sul taccuino dei partenopei potrebbe essere quello di Arturo Vidal, in scadenza nel 2019 con il Bayern e pronto a lasciare il club tedesco, dove fino allo scorso settembre è stato proprio allenato da Carlo Ancelotti.

NAPOLI, ANCELOTTI A ROMA PER INCONTRARE DE LAURENTIIS

Carlo Ancelotti è arrivato a Roma per incontrare il presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, che sta pensando a lui per sostituire Sarri sulla panchina azzurra.

SPAL, SEMPLICI: "PENSO DI RIMANERE"

L'allenatore della Spal, Leonardo Semplici, ha confermato la sua intenzione di rimanere a Ferrara. "Fa piacere essere accostato a panchine importanti, ma io ho un contratto anche per il prossimo anno e se ci saranno i presupposti mi fa piacere rimanere. Ci incontreremo presto. Ci deve essere comunità di intenti, bisognerà migliorarsi, a partire dall'allenatore, e ci dovrà essere condivisione per allestire una squadra competitiva per centrare con più tranquillità la salvezza raggiunta quest'anno", ha detto a Sky.

NAPOLI: RUI PATRICIO IN GERMANIA, NIENTE VISITE

Nel pomeriggio si era sparsa la voce di un possibile arrivo di Rui Patricio a Roma nel pomeriggio per sostenere le visite mediche con il Napoli. Il portiere dello Sporting Lisbona, però, come dimostra una foto postata su Instagram è attualmente in Germania - come spiega il Corriere dello Sport - un centro ayurvedico da cui ha postato una foto sul suo profilo Instagram.

PERIN: "VOGLIO METTERMI ALLA PROVA IN UN GRANDE CLUB"

"Non ho paura ad andare a giocare in un grande club ne' a giocarmi il posto con un altro portiere forte. Sono arrivato ad un punto della mia carriera che voglio mettermi alla prova e vorrei uscire dalla "confort zone" che mi sono meritato qui al Genoa. Ora voglio mettermi in gioco e capire fino a dove posso spingermi". Cosi' Mattia Perin ha parlato del proprio futuro durante il gala di beneficenza a favore dell'ospedale pediatrico Gaslini organizzato dal Genoa in collaborazione con il proprio main sponsor Eviva. "Io il nuovo Buffon? Non mi sento il nuovo Buffon ma lavoro per cercare di esserlo. Ovviamente la carriera di Gigi e' irripetibile per la maggior parte dei portieri me compreso. Pero' avere lui come punto di riferimento e' una cosa che ti fa migliorare per forza".

SEEDORF SAULTA IL DEPOR: "È STATO UN ONORE"

Con un comunicato ufficiale il Deportivo La Coruna ha annunciato che "in accordo con Clarence Seedorf l'allenatore olandese non proseguirà sulla panchina del club nella prossima stagione, concludendo l'accordo al prossimo 30 giugno 2018". Il presidente Fernandez ha spiegato: "È stato un grande piacere lavorare con un professionista di questo livello, con capacità di dirigere la squadra. Ora però siamo alla ricerca di un profilo di allenatore che ci porti esperienza e conoscenza nella Segunda Division". Il Depor è infatti retrocesso. Seedorf ha spiegato: "Non ci sono parole per descrivere la delusione e il disappunto per non essere riuscito a salvare il club. E non ci sono parole per descrivere il piacere e il privilegio di aver allenato il Depor. Lascio un club e una società che mi hanno accolto con calore e affetto".

NAPOLI: RUI PATRICIO IN GERMANIA, NIENTE VISITE

Nel pomeriggio si era sparsa la voce di un possibile arrivo di Rui Patricio a Roma nel pomeriggio per sostenere le visite mediche con il Napoli. Il portiere dello Sporting Lisbona, però, come dimostra una foto postata su Instagram è attualmente in Germania - come spiega il Corriere dello Sport - un centro ayurvedico da cui ha postato una foto sul suo profilo Instagram.

SAMP, INCONTRO FERRERO-GIAMPAOLO

Ci sarà domani a Roma l'incontro tra il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero e il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo per parlare del futuro. Saranno presenti anche altri dirigenti del club ligure: sarà un vertice importante, decisivo per capire se Giampaolo resterà ancora sulla panchina della Sampdoria. Il tecnico nelle scorse settimane era stato chiaro: c'è la massima volontà di restare ma vuole capire anche i progetti della dirigenza per la prossima stagione.

DALLA FRANCIA: BALOTELLI VICINO AL NAPOLI

Possibile ritorno in Italia per Mario Balotelli. Stando al quotidiano francese France Football l'attaccante azzurro, attualmente in forza al Nizza, starebbe spingendo per un suo ritorno in Serie A e il Napoli sarebbe in vantaggio su Roma e Marsiglia per assicurarsi le sue prestazioni. Decisivi i prossimi giorni quando i partenopei, risolta la questione sul futuro di Sarri, potrebbero tentare l'affondo decisivo.

ATALANTA, SARTORI: "TUTTI I TOP CLUB SU CRISTANTE"

Giovanni Sartori, direttore sportivo dell'Atalanta, ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha rilasciato una intervista in cui ha rivelato alcuni retroscena del prossimo mercato estivo del club nerazzurro: “I club più importanti sono realmente interessanti a Cristante. Anche la Lazio? Non posso escludere nulla. Comunque non voglio fare nomi. Cristante è un nostro gioiello e naturalmente sarà un pezzo pregiato del nostro mercato”.

INTER, WANDA: "ICARDI O RINNOVA O VA VIA"

"La situazione di Icardi è di rinnovo o partenza. E ci sono grandi club che stanno facendo pressioni per averlo". Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, ha fatto il punto sul rebus del bomber dell'Inter. "Ci sono le tre migliori squadre al mondo disposte a pagare la sua clausola, che non è nemmeno così alta - ha dichiarato in un'intervista alla radio argentina Radio Metro -. La priorità resta l'Inter, ma molti club stanno facendo pressione". La moglie di Icardi conferma, inoltre, che "ci sarà un incontro con il direttore sportivo dell'Inter perché la priorità è quella di restare a Milano".

ROMA: BESIKTAS A UN PASSO DAL PRESTITO DI KARSDORP

Il Besiktas vuole Rick Karsdorp. Stando a quanto racconta il Corriere dello Sport, il presidente del club turco Güner e il direttore sportivo Ali Naib sono stati a Roma a parlare con Monchi della possibilità di ingaggiare il terzino olandese. Karsdorp, arrivato a Roma dal Feyenoord per 14 milioni, ha disputato solo 82' contro il Crotone, prima di subire la rottura del legamento crociato. Karsdorp andrebbe in Turchia con la formula del prestito.

L'AGENTE DI MILINKOVIC-SAVIC: "CONTRATTO CON LA LAZIO, MA LA CHAMPIONS..."

L'agente di Sergej Milinkovic-Savic, Mateja Kezman, ha fatto il punto sul futuro del centrocampista laziale cercato dalla Juve. "Ha ancora un contratto lungo con la Lazio, ma come vi ho detto qualche giorno fa l'interesse nei confronti di Sergej è enorme. Nel calcio non sai mai quello che può accadere da un giorno all'altro, perciò vedremo cosa ci riserverà il futuro. La Champions League è il sogno di tutti quelli che giocano a calcio, ma ha ancora 23 anni e quindi ha tutto il tempo per disputarla", ha detto a calciomercato.it.

BURDISSO SALUTA IL TORINO: "ANNO BELLISSIMO, GRAZIE DELL'AFFETTO"

Nicolas Burdisso attraverso Instagram ha voluto salutare i tifosi del Torino dopo la fine del campionato: “Un anno bellissimo insieme a voi. Onorato di vestire questa maglia, delle 25 partite giocate e di tutto l'affetto che mi avete dimostrato”. Il difensore argentino, 37 anni, è stata una delle colonne portanti del Toro in questa stagione ma non gli è stato rinnovato il contratto. Burdisso sta valutando l'opportunità di appendere gli scarpini al chiodo ma se arrivasse l'offerta giusta potrebbe decidere di continuare almeno per un altro anno.

PARMA, CALAIÒ: "VORREI FINIRE LA CARRIERA QUI"

Emanuele Calaiò, attaccante del Parma appena promosso in Serie A, a Radio Crc ha rivelato le sue impressioni in vista del prossimo calciomercato: “Per me sono sette promozioni, comprese le due col Napoli che hanno un sapore particolare, insieme a quelle col Parma. A 36 anni vincere un altro campionato da protagonista fa piacere e sono felice perché ho vissuto emozioni inaspettate. Il mio sogno sarebbe quello di finire la carriera a Parma in Serie A, ma devo capire le intenzioni della società. Sono carico e sto bene fisicamente per cui se non giocherò al Parma, mi divertirò altrove”.

TORINO, PETRACHI: "BELOTTI VIA SOLO SE..."

"Dovesse andare via, dovrebbe arrivare un'offerta importante". Così Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, chiarisce sul futuro di Andrea Belotti. "Mi sento molto sincero nel dire che la stagione di Belotti è stata una stagione in cui a noi è mancato moltissimo, dopo quello che aveva fatto l'anno scorso", ha spiegato a Radio Sportiva. Sul futuro dell'attaccante Petrachi ha sottolineato: "Noi abbiamo fatto il rompete le righe, nessun colloquio personale. Belotti è un giocatore del Torino che il Torino si tiene stretto. Lui resta un punto fermo. Però c'è il mercato. Dovesse andare via, dovrebbe arrivare un'offerta importante". "Vale ancora la clausola da 100 milioni? L'ultima parola spetta a Cairo, non posso dire oggi una cifra perché alla fine potrei essere smentito. Non voglio fare figure...", ha concluso.

GENOA, PERINETTI: "CONTATTI CON JUVE PER PERIN, STURARO PIACE"

"Sicuramente oggi possono essere poste le basi per aprire un discorso". Il direttore sportivo del Genoa, Giorgio Perinetti, ha commentato così la trattativa con la Juventus per Mattia Perin. "In Lega ci sarà un'assemblea importantissima per la questione dei diritti tv, quindi non credo si arrivera' alla chiusura. Puo' pero' essere l'occasione per una nuova presa di contatto", ha dichiarato a Calciomercato.com. Sul piatto anche contropartite tecniche come Audero o Sturaro: "Partiamo dal presupposto che non è il Genoa a dover iniziare una trattativa, noi aspettiamo la Juventus. Con loro i rapporti sono ottimi, negli anni abbiamo sempre trovato la soluzione in diversi affari, vedremo di trovarla anche stavolta. Audero lo conosco molto bene, è un ragazzo di grande prospettiva che io ho fatto esordire, a Venezia, nel mondo professionistico. Emil è un prospetto in cui la Juve e il sottoscritto credono tantissimo, ma è difficile sostituire un portiere dell'esperienza e del carisma di Perin con un giovane come Audero per l'immediato. Per quanto riguarda Sturaro - ha aggiunto - Stefano è legato a Genova e al Genoa, noi l'abbiamo chiesto anche l'anno scorso e, se dipendesse da noi, lo prenderemmo anche al di fuori dell'affare Perin".

DALL'INGHILTERRA: "EMRE CAN ALLA JUVE DOPO LA CHAMPIONS"

Anche dall'Inghilterra giungono conferme riguardo un imminente passaggio di Emre Can alla Juventus. Secondo 'The Guardian', infatti, il centrocampista tedesco del Liverpool in scadenza di contratto arriverà a Torino la prossima settimana, subito dopo la finale di Champions League con il Real Madrid.

PANCARO LASCIA IL CATANZARO

Giuseppe Pancaro non sarà l'allenatore dell'Us Catanzaro nella stagione 2018/2019. Dopo un incontro con i vertici societari, rende noto la società, il tecnico ha ritenuto di dover interrompere la sua esperienza in giallorosso. "La società - è scritto in una nota - ringrazia il tecnico per la serietà e l'abnegazione dimostrata nei circa tre mesi di permanenza alla guida della squadra e gli augura le migliori fortune professionali".

CHELSEA-CONTE, DIVORZIO IN ARRIVO

Entro la fine della settimana si conoscerà il futuro di Antonio Conte, ma il suo divorzio dal Chelsea appare ormai una pura formalità. Manca solo l'ufficializzazione per ratificare la fine del rapporto che lega il tecnico italiano ai Blues, un annuncio che potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Perché Conte - dopo essere rientrato in Italia domenica sera - è atteso già oggi a Londra. In agenda un incontro con i dirigenti inglesi per risolvere il contratto che lo lega al club per un'altra stagione.

HAMSIK SALUTA NAPOLI: "VOGLIO QUALCOSA DI NUOVO"

"Abbiamo creduto che quest'anno avremmo potuto finalmente vincere lo scudetto e sono deluso che non sia stato cosi'. Mi dispiace soprattutto per i tifosi, che meritavano questo titolo, e io li ringrazio comunque per il grande sostegno dimostrato. Ho dato tutte le mie forze per questa squadra e forse è arrivato il tempo che il nostro percorso finisca. Mi piacerebbe provare qualcosa di nuovo". Sono parole forti quelle rilasciate da Marek Hamsik, capitano del Napoli, al quotidiano slovacco Pravda.sk. Un altro indizio di una sua possibile cessione in estate, direzione Cina. Dichiarazioni che si aggiungono a quelle del padre del giocatore che confermato la volontà del figlio di provare un'altra esperienza: "Il suo futuro potrebbe essere lontano da Napoli, ci sono tre club cinesi su di lui. Percentuali? Dico che va via al 60%, tra l'altro lui ha già parlato con il presidente".

NAPOLI: "HYSAJ RESTA, SEPE VA VIA"

Uno resta, l'altro va via. Parliamo di Elseid Hysaj e Luigi Sepe, entrambi assistiti dal procuratore Mario Giuffredi, che oggi ai microfoni di 'Radio Crc' ha parlato del futuro dei due calciatori: "Hysaj è del Napoli e resterà al Napoli. Abbiamo già iniziato a parlare del rinnovo di contratto, è ancora molto giovane e parleremo con Giuntoli del suo futuro. Sepe? Lui invece andrà via sicuramente, non ci sono i presupposti per andare avanti visto che non è mai stato chiamato in considerazione anche quando Reina non stava bene", ha tuonato Giuffredi, che ha poi parlato anche di un altro dei suoi assistiti, il portoghese Mario Rui: "Lui veniva da un anno difficile, ma in questi mesi ha dimostrato di essere un gran giocatore, conquistandosi anche il Mondiale".

AS: "NEYMAR HA DECISO DI RESTARE AL PSG"

Dopo diverse settimane passate a riflettere sul proprio futuro, Neymar ha deciso: resterà al Psg rifiutando la corte del Real. Lo riporta il quotidiano di Madrid, Marca, secondo cui il brasiliano ha già comunicato la sua scelta al neo allenatore del Psg, Thomas Tuchel.

CAGLIARI: SI PROVA A TRATTENERE BARELLA E HAN

Archiviata la salvezza il Cagliari può iniziare a pensare al prossimo futuro. Il mercato partirà dai movimento in uscita e – secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport – il primo nodo da affrontare sarà quello della conferma per i giocatori più richiesti: i sardi vogliono trattenere Barella e Han, mentre Castan potrà rientrare a Roma e Giannetti cambierà squadra per cercare maggior spazio. Sono ancora in bilico i destini di Cigarini, Dessena e Cossu.

ATLETICO, GODIN: "GRIEZMANN RIMANE"

Diego Godin è stato pizzicato mentre parlava del futuro di Antoine Griezmann con un gruppo di tifosi dell'Atletico. "Rimane all'Atletico" ha confessato il difensore uruguayano.

MERTENS SUL FUTURO: “NOI NAPOLETANI NON MOLLIAMO MAI”

Mentre i destini di Hamsik e Sarri a Napoli sembrano sempre più in dubbio ci pensa Dries Mertens a suonare la carica per il futuro con un messaggio sui social: “Il mio quinto campionato in maglia azzurra è finito, sarebbe stato bello poter vincere per questa città e per questi tifosi che ci hanno sostenuto per tutta la stagione, ci siamo andati molto vicino, buttando il cuore oltre l’ostacolo...Per il futuro è importante sapere che NOI napoletani non molliamo mai! Grazie a tutti e forza Napoli sempre!”

SPAGNA: LOPETEGUI RINNOVA FINO AL 2020

Il giorno dopo aver annunciato la lista dei 23 convocati per il Mondiale, Julen Lopetegui festeggia il rinnovo per altri due anni del contratto con la Federcalcio spagnola. Il ct, dunque, guiderà la Spagna (almeno) fino agli Europei del 2020.

IMMOBILE: "NORMALE CHE ARRIVERANNO OFFERTE"

"Mercato? Si sentiranno tante cose, non dobbiamo stare a sentire tutto e a ribadire tutti i sentimenti che ho nei confronti nella Lazio. Avendo fatto così tanti gol è normale che qualcosa uscirà, ma ora voglio pensare solo alla Nazionale e alle vacanze, di tutto il resto ci penseranno i miei agenti". Così il centravanti della Lazio Ciro Immobile intervenuto a Napoli durante la conferenza stampa per la premiazione del titolo di "Giocatore dell'anno", ricevuto durante l'evento Football Leader al Comune di Napoli. "Sì, in passato sono stato vicino al Napoli - ha ammesso - poi per alcune divergenze non si è fatto piu' niente, ma ormai è passato anche questo".

IL PAPÀ DI HAMSIK: "MAREK PUÒ LASCIARE IL NAPOLI"

Ombre sul futuro di Marek Hamsik al Napoli. Il papà del capitano azzurro, intervistato da pravda.sk, ha spiegato: "Ci sono possibilità che vada a giocare in Cina, al momento se devo dare percentuali dico 60% in Cina e 40 al Napoli. Bisogna parlare e vedere cosa succederà, dipende da agente e presidente".

FAVRE NUOVO ALLENATORE DEL BORUSSIA DORTMUND

Lucien Favre è il nuovo allenatore del Borussia Dortmund. Il francese, che ha appena lasciato il Nizza, ha firmato fino al 2020. Il 60enne ha commentato così l'inizio della sua nuova avventura: "Per me allenare il Borussia è un incarico meraviglioso, non vedo l'ora di cominciare".

TORO, BURDISSO SALUTA E RINGRAZIA

Nicolas Burdisso ha detto addio al Torino con un tweet. “Un anno bellissimo insieme a voi - ha cinguettato il 37enne difensore argentino - Onorato di aver vestito questa maglia, delle 25 partite giocate e di tutto l’affetto che mi avete dimostrato".

CHELSEA: PRONTI 114 MLN PER LEWANDOWSKI

Dopo la partenza di Diego Costa e il flop di Alvaro Morata, il Chelsea cerca un nuovo attaccante. Secondo il 'Telegraph', Abramovich avrebbe pronta un'offerta da 100 milioni di sterline (circa 114 mln di euro) per convincere il Bayern Monaco a cedere Robert Lewandowski.

UFFICIALE: PELLEGRINI NUOVO MANAGER DEL WEST HAM

Manuel Pellegrini è il nuovo allenatore del West Ham. L'ufficializzazione dell'ingaggio dell'allenatore cileno ex Manchester City è stata data dal club londinese. Pellegrini ha firmato un contratto valido per 3 stagioni dopo aver salutato l'Hebei Fortune di cui era allenatore dal 2016.

GENOA: IDEA YOUNES

Potrebbe essere al Genoa il futuro di Amin Younes, l'esterno d'attacco dell'Ajax acquistato a gennaio dal Napoli e con il quale sono il club partenopeo è ai ferri corti. Secondo il 'Secolo XIX', nei prossimi giorni il presidente Preziosi contatterà il suo omologo partenopeo De Laurentiis per chiedere informazioni.

NAPOLI, 48 ORE PER IL FUTURO DI SARRI: LO ZENIT OFFRE UN RICCO TRIENNALE

Sono in corso le 48 ore decisive per conoscere il futuro di Maurizio Sarri. Entro mercoledì sera l'allenatore comunicherà al presidente Aurelio De Laurentiis se continuerà la sua avventura al Napoli o se prenderà un volo di sola andata per San Pietroburgo. Sì, perché è lo Zenit il club che ha messo sul tavolo un ricco triennale (4 milioni a stagione) capace di convincere il tecnico a lasciare l'Italia.