Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

DUELLO PSG-UNITED PER KROOS

Nonostante un contratto in scadenza nel 2022, Toni Kroos potrebbe lasciare il Real Madrid in estate. Secodo Sport Bild il centrocampista tedesco è finito nel mirino di Paris Saint-Germain e Manchester United.

AG. MALCUIT: "MAI PRESO IN CONSIDERAZIONE L'ARSENAL"

Bruno Satin, agente di Kevin Malcuit, ha svelato un retroscena di mercato, confidando che l'Arsenal aveva pensato al suo assistito a gennaio: "Sapevo che dopo l'infortunio di Bellerin il club era alla ricerca di un terzino - ha spiegato a Radio CRC - ma Kevin era appena arrivato a Napoli e giocando sempre di più con Ancelotti, non abbiamo preso in considerazione certe ipotesi".

JUVE, MANDZUKIC VICINO AL RINNOVO FINO AL 2021

Arriverà nei prossimi giorni l'annuncio ufficiale del rinnovo di Mario Mandzukic con la Juventus: l'attaccante croato resterà in bianconero fino al 2021.

TORINO: ZAZA NON E' SUL MERCATO

Nonostante gli interessi pervenuti da Sassuolo, Betis Siviglia e dalla Cina, Simone Zaza resterà al Torino anche la prossima stagione. Lo riporta TuttoSport.

MANCHESTER UNITED: HERRERA VERSO L'ARSENAL

Ander Herrera ha scelto l'Arsenal. Come riporta il Daily Mail, il centrocampista spagnolo non dovrebbe rinnovare il proprio contratto in scadenza il 30 giugno col Manchester United per tentare una nuova avventura in Premier League dalla prossima stagione.

NAPOLI, RINNOVO VICINO PER ZIELINSKI

Tutto praticamente fatto per il rinnovo di Zielinski al Napoli. Stando alla Gazzetta dello Sport, gli azzurri avrebbero offerto al polacco un prolungamento fino al 2024 con un importante aumento di ingaggio, che passerebbe da 1,1 a 2,5 mln a stagione più una serie di bonus legato ai risultati di club e personali. Soluzione che dovrebbe portare a un'intesa in tempi abbastanza contenuti.

INTER, RAKITIC VERSO IL RINNOVO COL BARCELLONA

Dopo Luka Modric, a lungo inseguito nell'estate dell'anno scorso, l'Inter adesso rischia di veder sfumare anche il possibile arrivo di Ivan Rakitic, con il quale era in trattativa. I media spagnoli, infatti, sostengono che il centrocampista croato rinnoverà con il Barcellona, sua attuale squadra. Il club blaugrana, a breve, sottoporrà al giocatore un'offerta ufficiale per il prolungamento fino al 2021. Una brutta notizia per Beppe Marotta e gli emissari della società nerazzurra, che puntano a rinforzare il centrocampo con elementi di assoluto livello mondiale.

MIRABELLI, IDEA BOLOGNA

Secondo Tuttomercatoweb, Riccardo Bigon terminerà la sua esperienza da ds del Bologna a giugno. In Emilia stanno pensando al sostituto e in lista, con Sabatini e Perinetti, c'è anche l'ex direttore sportivo del Milan Massimiliano MIrabelli.

IL REAL TORNA ALLA CARICA PER PJANIC

Zinedine Zidane, da poco tornato sulla panchina del Real Madrid, insiste: uno degli obiettivi dell'allenatore francese resta Miralem Pjanic, regista bosniaco della Juventus. Secondo i quotidiani spagnoli, il giocatore già nell'estate dell'anno scorso era stato seguito con un certo interesse dagli emissari spagnoli. Pjanic, in cambio di qualche rinforzo di livello, potrebbe essere sacrificato e il Real Madrid - scrivono in Spagna - sarebbe felice di accoglierlo per riordinare il centrocampo. Anche perchè, non escluso che uno - fra Modric, Casemiro e Tony Kroos - potrebbe trasferirsi in un altro club.

BARCELLONA, TRIS DI RINFORZI ESTIVI

Il Barcellona ha le idee chiare sulla campagna di rafforzamento per la prossima stagione. Secondo il quotidiano Sport sono tre gli obiettivi di mercato del club blaugrana: l'attaccante croato dell'Eintracht Francoforte, Luka Jovic, classe 1997; il difensore centrale olandese dell'Ajax, Matthijs De Ligt, classe 1999; lo spagnolo del Liverpool, Alberto Moreno, classe 1992, che e' pronto a firmare un biennale. Secondo il Mundo Deportivo, nella lista degli emissari catalani ci sono anche Marcus Rashford del Manchester United e Antoine Griezmann dell'Atletico Madrid. Giocatori di prospettiva, e con un notevole bagaglio tecnico, sono pronti a elevare ulteriormente il livello della squadra allenata da Ernesto Valverde.

ROMERO, PERINETTI "FRENA" LA JUVE

Cristian Romero è ormai destinato alla Juve, ma il Genoa prova a frenare la trattativa. "I bianconeri sono stati i primi a vederlo all'opera e hanno notato la sua personalità - ha spiegato a MC Sport il direttore generale dei rossoblu, Giorgio Perinetti -. La Juventus si è mossa subito per il ragazzo e se mi chiedete dove andrà Romero dico probabilmente alla Juventus ma non so quando". " Credo che l'anno prossimo vedremo ancora Romero nel Genoa perché un altro campionato qua non può che fargli bene, ma nel calcio mai dire mai", ha aggiunto.

ZAPATA, L'ATALANTA FISSA IL PREZZO

L'esplosione di Zapata ha attirato l'attenzione dei top club, soprattutto dell'Inter. E l'Atalanta ha già fissato il prezzo per il suo bomber. Stando alla Gazzetta dello Sport, per l'attaccante nerazzurro la Dea chiede 45 milioni di euro.

VERETOUT, DUELLO NAPOLI-MILAN

Si preannuncia un'estate calda per Jordan Veretout. Il centrocampista della Fiorentina piace infatti a Napoli e Milan, pronti a darsi battaglia nella prossima finestra di mercato per mettere le mani sul cartellino del francese. Per l'ex Aston Villa, la Viola chiede una cifra compresa tra i 25 e i 30 milioni di euro.

INTER, OBIETTIVO DZEKO: SERVONO 30 MLN

In attesa di sviluppi sul caso Icardi, l'Inter continua a sondare il mercato a caccia di un bomber. Stando alla Gazetta dello Sport, l'obiettivo numero uno dei nerazzurri al momento sarebbe Edin Dzeko, il cui ingaggio da 4,5 mln a stagione potrebbe rientrare nei parametri del club. Da valutare attentamente invece il costo del cartellino. Per l'attaccante in scadenza nel 2020, infatti, la Roma chiede 30 milioni di euro. Cifra che per ora l'Inter non sembra intenzionata a spendere. Per Dzeko c'è anche l'interesse di alcuni club di Premier.

JUVE, IL REAL PENSA ANCORA A PJANIC

Dai quotidiani spagnoli arrivano nuove indiscrezioni di mercato sull'interesse del Real per Pjanic. Secondo quanto si apprende, il centrocampista bianconero sarebbe finito infatti nel mirino dei Blancos, già valutato la scorsa estate dal club di Florentino Perez.

JUVE, TRE GIALLOROSSI NEL MIRINO

La Juve si prepara a rinforzare la rosa e punta tre giocatori della Roma. Stando a Tuttosport, i bianconeri avrebbero messo nel mirino Nicolò Zaniolo, Kostas Manolas e Lorenzo Pellegrini. Tre profili molto interessanti, il cui destino a Roma sembra legato alla qualificazione in Champions.

INSIGNE, RAIOLA: "PARLERO' CON ADL"

Il futuro di Insigne è ancora tutto da definire. Col cambio di procuratore, infatti, per il fantasista azzurro si sono aperti nuovi scenari di mercato e non si possono escludere clamorosi colpi di scena. "Insigne? A bocce ferme parlerò con AdL", ha spiegato Mino Raiola al Corriere dello Sport.

MILAN, RAIOLA: "DONNARUMMA RINNOVA"

Il Corriere dello Sport riporta le parole di Mino Raiola su Facebook: "Donnarumma rinnova. Balotelli ha l'obbligo di tornare in Nazionale e far coppia con Kean. Insigne? A bocce ferme ne parlerò con De Laurentiis".

Le news di giornata

L'INTER SEGUE SZOBOSZLAI

L'Inter aveva ieri un osservatore al seguito dell'Ungheria: nel mirino il baby talento del Red Bull Salisburgo, Dominik Szoboszlai, diciottenne centrocampista che piace anche alla Juventus. E' stato visionato nel debutto da titolare contro la Croazia, il giocatore è valutato almeno 15 milioni di euro dalla società austriaca.

DS DORTMUND: "SANCHO NON PARTIRA' IN ESTATE"

Il Manchester United sulle tracce di Jadon Sancho? Da casa Borussia Dortmund professano tranquillità. Ne ha parlato il ds Michael Zorc: "Non ne so nulla, ma non m'importa. Non partirà in estate, è facile".

DALIAN, CARRASCO: "VOGLIO TORNARE IN EUROPA"

Yannick Carrasco vuole tornare in Europa. Il calciatore belga, oggi al Dalian Yifang, ha dichiarato a Het Laatste Nieuws: "Mi piacerebbe tornare in Europa. Molte squadre erano interessate a me quest'inverno, stavamo cercando una soluzione ma capisco il club. Hanno voluto che restassi". L'ex Atletico Madrid era finito nel mirino anche di Inter e Milan.

NAPOLI: LENGLET RESTA AL BARCELLONA

Il difensore francese del Barcellona Clément Lenglet è stato accostato al Napoli nelle ultime ore. La redazione di sigonfialarete.it ha contattato l'agente del difensore: “Mi dispiace ma davvero non so cosa dire: la scorsa estate il Napoli manifestò un interesse ma poi arrivò il Barcellona. Resta al 100%? Nel calcio una percentuale del genere non può esistere ma mi chiedo perché mai dovrebbe andar via. Sta giocando, sta vincendo e quello è il Barcellona”.

AG. BARROW: "A GIUGNO VALUTEREMO"

Luigi Sorrentino, agente dell'attaccante dell'Atalanta Musa Barrow, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del suo futuro: "Con uno Zapata straripante è logico che stia trovando meno spazio rispetto a un anno fa. Futuro? Ha firmato un contratto fino al 2023, vedremo. L'idea è che a fine stagione resti all'Atalanta. L'alternativa è andare in una squadra meno ambiziosa, ma il prestito è una soluzione sempre rischiosa".

IL REAL: "NON FAREMO ALCUNA OFFERTA PER MBAPPE'"

Dopo l'indiscrezione lanciata da France Football, secondo cui il Real Madrid sarebbe disposto a spendere 280 milioni di euro per Kylian Mbappé, nella serata di lunedì è arrivata la smentita dei Blancos. "Non presenteremo alcuna offerta" ha detto a 'Marca' un portavoce autorizzato dal club.

AJAX, SI SCATENA L'ASTA PER TAGLIAFICO

Per Nicolas Tagliafico, ennesimo talento in forza all'Ajax, si è già aperta un'asta internazionale. Secondo il Sun, sul terzino sinistro classe 1992, avrebbero già preso informazioni sia gli inglesi dell'Arsenal che l'Atletico Madrid. Il cartellino del giocatore, fra i protagonisti degli exploit dei 'Lancieri' in Champions League, costa fra i 20 e i 25 milioni. Tagliafico ha un contratto con il club di Amsterdam che scadrà nel 2022. Il suo valore, soprattutto se l'Ajax continuerà il proprio cammino nel più importante torneo dell'Uefa per club, tuttavia, potrebbe lievitare ulteriormente.

GENOA, IL DS DONATELLI: "KOUAME'-NAPOLI? PRIMA, ORA NON SO"

Romero "è un giocatore sicuramente appetito da grandi club, in questo momento c'e' la Juventus che è in vantaggio su tutte. Per adesso però dobbiamo restare concentrati sul campionato, per noi ancora aperto". Così Mario Donatelli, direttore sportivo del Genoa, a Radio Marte. Anche Kouamé è un nome 'caldo' del mercato: l'attaccante è accostato al Napoli. "In questo momento non c'è nessuna trattativa. L'interesse c'è stato ma non so se adesso ci sia. Il ragazzo ha anche molti estimatori", ha chiarito.

ATLETICO, ROMA E ARSENAL SU THOMAS

Sul centrocampista dell'Atletico Madrid, Thomas Partey, non ci sono solo Manchester City e Inter, ma anche la Roma e gli inglesi dell'Arsenal. Il giocatore ghanese ha una clausola rescissoria di 50 milioni e, come riporta il quotidiano spagnolo As, difficilmente cambierà maglia. Diego Simeone, infatti, punta molto su di lui per il rilancio della prossima stagione, a meno che qualche club non offra una cifra addirittura superiore alla stessa clausola. Nei prossimi mesi si conoscerà il futuro del centrocampista che a Torino, nel ritorno degli ottavi di Champions persi dai 'Colchoneros' contro la Juventus, era assente per squalifica.

NEYMAR, IL PAPA': "TRATTIAMO IL RINNOVO COL PSG"

"È molto probabile che resti. E' al suo secondo anno di contratto, ne ha ancora tre, e ci stiamo già muovendo verso il rinnovo". Così il padre dell'attaccante del Psg, Neymar, ha dichiarato a UOL di considerare un rinnovo del contratto del figlio, definendo "improbabile" la sua partenza nella prossima finestra di trasferimento. "Il suo nome è oggetto di speculazioni da quando aveva 17 anni, quando stava facendo il suo grande debutto professionale. E' stato trasferito solo due volte, ma siamo stati oggetto di speculazioni per dieci anni", ha aggiunto.

JUVE, RONALDO PREME PER VARANE

Ci sono pochi dubbi, almeno secondo il quotidiano spagnolo Sport: Cristiano Ronaldo avrebbe chiesto ai dirigenti della Juve di acquistare Raphael Varane, difensore centrale del Real Madrid e della Nazionale francese campione del mondo l'anno scorso in Russia. Secondo il quotidiano, CR7 avrebbe accolto il desiderio dell'ex compagno di squadra di lasciare la 'Casa blanca' l'estate prossima. Tuttavia, per assicurarsi il giocatore, servirebbe una somma piuttosto consistente per le quotazioni abituali di un difensore e non inferiore ai 90 milioni (Varane ha una clausola di 500 milioni).

SCHULZ: "L'INTER LA MIA SQUADRA DEI SOGNI"

Dopo aver segnato il gol decisivo all'Olanda allo scadere, Nico Schulz è balzato agli onori delle cronache. Il difensore tedesco dell'Hoffenheim fa gola a diverse squadre anche in Serie A (lui ha origini italiane) e non ha mai nascosto di sognare in grande: "Mi piacerebbe giocare per un top club europeo un giorno - ha dichiarato qualche giorno fa il laterale a t-online.de - Ci sono alcune squadre straordinarie, che giocano la Champions League ogni anno. Giocare ad altissimo livello ogni anno è ancora un sogno. L'Inter è sempre stata la mia squadra dei sogni. Ma sono molto tranquillo, soprattutto perché sono in un grande club come l'Hoffenheim e mi sento molto bene".

FIORENTINA, MURIEL SARA' RISCATTATO

La Fiorentina ha ormai deciso di riscattare Luis Muriel. Al Siviglia andranno 15 milioni di euro. Lo conferma La Nazione.

REAL MADRID: PRONTI 280 MILIONI PER MBAPPE'

Duecentottanta milioni di euro. A tanto ammonta, secondo 'France Football', la cifra che il Real Madrid offrirà al Psg per Kylian Mbappé nel mercato estivo. Zinedine Zidane, da poco tornato sulla panchina dei 'Galacticos', ha scelto l'attaccante del Psg come perno intorno al quale far ruotare la manovra offensiva del futuro. Ed è la sua prima richiesta per rafforzare la squadra in vista della stagione che verrà. La rivista francese assicura che le trattative inizieranno nelle prossime settimane e che saranno una "telenovela della primavera e forse dell'estate". Il Real aveva già tentato di portare Mbappé in Spagna nel 2017.

CINA, CANNAVARO È GIÀ IN BILICO"

Il breve regno di Fabio Cannavaro come allenatore della Cina potrebbe essere già finito dopo che i padroni di casa sono stati battuti per la seconda volta in cinque giorni nella China Cup senza segnare un gol. Dopo il ko contro l'Uzbekistan, il successore di Marcello Lippi ha detto che parlerà con la Chinese Football Association (CFA) e il suo club della Super League cinese (il Guangzhou Evergrande, ndr). "Ma fino ad ora la CFA non ha rilasciato alcuna dichiarazione", ha detto Cannavaro. "Ho già detto che assumere la guida della nazionale cinese può essere una sfida molto grande, ma più grande è la sfida e maggiore sarà la passione", ha aggiunto l'ex Pallone d'Oro. Sulla possibilità che la sua nomina diventi definitiva, Cannavaro ha detto: "Se la Cina ha bisogno di me, lo prenderò in considerazione, ma chi può essere l'allenatore della nazionale non può essere deciso in un giorno". "Dobbiamo stare calmi e discuterne: se non riusciamo a trovare un accordo adeguato per cooperare, continuerò a guidare l'Evergrande", ha concluso.

MILAN, C'È DIAWARA NEL MIRINO

Con Kessie che potrebbe essere sacrificato in estate e il riscatto di Bakayoko ancora in dubbio, Tuttosport fa il punto sul mercato del centrocampo del Milan e spiega che Amadou Diawara, 22 anni, è un obiettivo caldo per i rossoneri. Cercato già a gennaio, il centrocampista a giugno dovrebbe lasciare il Napoli, che ne fa una valutazione di circa 40 milioni. Troppi per il Milan, che cercherà di abbassare il prezzo del cartellino.

LAZIO, LUCAS LEIVA VERSO IL RINNOVO

Lucas Leiva e la Lazio avanti insieme. Il centrocampista brasiliano, 32 anni, è tra i punti fermi della squadra di Inzaghi, che vorrebbe trattenerlo a Roma nonostante il contratto in scadenza nel 2020. Stando a quanto riporta Il Messaggero, il club biancoceleste sarebbe tranquillo perché forte di un'opzione per un altro anno, ma si va comunque verso il rinnovo con adeguamento: guadagnerà 2,5 milioni di euro più bonus.

JUVE-MANDZUKIC, RINNOVO FINO AL 2021

Dopo settimane di trattative, la Juve e Mandzukic sono pronti a ufficializzare il prolungamento del contratto fino al 2021 (quello attuale scade nel 2020). Come riferito da Tuttosport, per il croato - che al momento guadagna 3,5 milioni all'anno più bonus - sono pronti 5 milioni di euro a stagione.

REAL MADRID: ZIDANE VUOLE MANE'

Il Real Madrid torna alla carica per Mané, uno dei punti di forza del Liverpool di Klopp. Secondo quanto riferito da Marca, Zidane avrebbe espressamente chiesto a Florentino Perez l'acquisto del senegalese.

UFFICIALE: MARCO SIMONE RIPARTE DALLA THAILANDIA

Nuova avventura in panchina per Marco Simone, che riparte dalla Thailandia. L'ex centravanti del Milan ha infatti firmato con il Ratchaburi, che ha iniziato la stagione con soli tre punti nelle prime quattro giornate. Il club è stato fondato nel 2004.

KANTE': "REAL MADRID? ANCHE SE MI CHIAMASSE ZIDANE..."

Kanté ha in testa solo il Chelsea e non vuole sentire parlare di altro, nemmeno del Real Madrid: "Ora sono al Chelsea e quello che dicono altrove non è importante - spiega il francese a M6 -. Anche se mi chiama Zidane non è importante. Ora sono nel Chelsea e sono concentrato su questo".

LA JUVE TRA POGBA E IL REAL MADRID

"La Juventus è un ostacolo fra il Real Madrid e Pogba". Con questo titolo sul proprio sito internet, il quotidiano spagnolo AS svela l'ultimo retroscena di mercato che riguarda Paul Pogba. Il centrocampista francese ha deciso di lasciare il Manchester United la prossima estate e il suo manager Mino Raiola sta gia' lavorando alle varie opzioni. Pogba è sotto contratto con i Red Devils fino al 2021, ma solo pochi giorni fa ha 'strizzato l'occhio' al Real dopo il ritorno di Zidane in panchina. Una mossa calcolata, che fa gia' parte della 'exit strategy' studiata da Raiola. Secondo AS, in Spagna il Real è la favorita per accaparrarsi il giocatore che ha uno stipendio da 16 milioni a stagione. I Blancos, però, devono guardarsi le spalle dalla Juve che vanta ottimi rapporti con Raiola al contrario di Florentino Perez.

IL REAL MOLLA PALACIOS, C'E' L'INTER

Secondo quanto scrive "As, il Real Madrid avrebbe congelato l'intenzione di puntare su Exequiel Palacios dopo l'acquisto di Militao. Una buona notizia per l'Inter, che ora ha strada libera verso il centrocampista argentino del River Plate.