"Il Milan vuole Modric". E il suo biografo fa sognare i rossoneri: "Sarà un'estate interessante"

Solo un prestito con diritto di riscatto renderebbe possibile l'operazione: secondo Marca il croato preferisce restare al Real e il suo contratto scade nel 2021

Dalla delusione per i continui no al sogno (quasi) impossibile: Luka Modric. I tifosi del Milan ripartono dal giocatore teoricamente più forte possibile, il Pallone d'oro in carica, per dimenticare i mancati arrivi, tra cui quello di Jordan Veretout, ormai a un passo dalla Roma. Lecito immaginare il croato in rossonero? In un certo senso sì.

Le voci dalla Spagna sono contrastanti, quella che fa partire un nuovo tormentone Modric, dopo quello legato all'Inter della passata stagione, arriva dal biografo del giocatore, Vicente Azpitarte. È lui che su Twitter pubblica la foto del croato con le strisce rossonere che prendono il posto della maglia bianca ed è sempre lui a scrivere: "Sarà un'estate interessante".




Come farà il Milan ad avere un giocatore di 33 anni (quasi 34) che guadagna 12,5 milioni all'anno con un supposto tetto salariale di 3,5 per i nuovi arrivi? Stando sempre ad Azpitarte, ma anche secondo logica, un prestito con diritto di riscatto potrebbe essere una pista percorribile, considerando anche il momento economico del club. 

Al contrario, secondo il quotidiano Marca, che nella sua edizione online spara "Il Milan vuole Modric", l'affare verosimilmente non si farà. Perché il giocatore non va in scadenza di contratto a fine stagione, ma nel 2021, considerando che dopo la conquista del Pallone d'oro, a quanto pare, è scattato il rinnovo automatico e perché, soprattutto, Modric preferirebbe restare al Real Madrid. In ogni caso il tormentone è partito: vediamo quanto dura.

TAGS:
Milan
Modric
Real Madrid
Calciomercato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X