Raiola, visita-lampo a Barcellona: c'è in ballo il futuro di Verratti?

Come riportato dal Mundo Deportivo, l'agente è stato alla Ciutat Esportiva: si riapre la pista col Psg?

Raiola, visita-lampo a Barcellona: c'è in ballo il futuro di Verratti?

I viaggi di Mino Raiola non sono mai casuali, soprattutto nei periodi di pieno calciomercato. Così sta facendo notizia la visita-lampo, riportata dal quotidiano catalano Mundo Deportivo, del procuratore alla Ciutat Esportiva di Barcellona. E vista la presenza del segretario generale blaugrana, Eric Abidal, è plausibile che si sia riaperto il discorso relativo a Marco Verratti, che la scorsa estate il Barça provò, senza successo, a strappare al Psg.  

Nel 2017, infatti, le volontà del Barcellona e del centrocampista italiano parevano coincidere, con l'abruzzese già designato come erede di Iniesta. Ma il Psg bloccò tutto e non ne volle sapere di lasciar partire il suo gioiellino. A un anno di distanza il discorso potrebbe cambiare viste le esigenze economiche, dettate dall'Uefa, dei parigini di fare cassa con qualche cessione illustre. Ma potrebbe anche essere più complicato, il discorso: le attenzioni del Barcellona riguardano anche un altro talento Psg: Adrien Rabiot, per trattare il quale la dirigenza blaugrana è volata proprio a Parigi, a manifestare il proprio interesse. Motivo per il quale, secondo Mundo Deportivo, il manager Josè Segura e il direttore generale Eric Abidal non hanno potuto incontrare di persona Raiola nel suo blitz catalano, che col club potrebbe, secondo RAC1 aver parlato semplicemente del futuro del giovanissimo Xavi Simons, 15enne olandese di proprietà Barça, e di altri "canterani". L'unica certezza è che il fronte Parigi-Barcellona sia piuttosto caldo. E che i viaggi di Raiola non sono mai casuali. 

TAGS:
Calcio
Mercato
Verratti
Barcellona
Psg
Raiola

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X