Germania, Löw rinnova fino al 2022. Pre-convocati: c'è anche Neuer

Il tecnico guida la Nazionale dal 2006. Le scelte per Russia 2018: non c'è Höwedes, convocato Khedira

Germania, Löw rinnova fino al 2022. Pre-convocati: c'è anche Neuer

La Germania ha annunciato il rinnovo fino al 2022 del ct Löw, sulla panchina della Nazionale dal 2006. "Grazie per la fiducia riposta in noi, è un obbligo per restare tra i migliori del Mondo". Il ct ha svelato la lista dei 27 pre-convocati per il Mondiale. A sorpresa c'è anche Manuel Neuer, fermo per infortunio da settembre. "Per ora tutto sembra andare bene, il suo infortunio è completamente guarito e può sopportare i carichi di lavoro".

Partiamo dal Löw. Nel 2006 quando l'Italia espugnava Dortmund con Grosso e Del Piero, l'attuale ct, 58 anni, era già sulla panchina della nazionale, ma come vice di Jurgen Klinsmann. Poi, dopo il Mondiale tedesco, prese le redini della Nazionale, condotta prima alla finale di Euro 2008 (persa 1-0 contro la Spagna) e poi alla conquista del Mondiale 2014 (1-0 sull'Argentina firmato Goetze). Nel 2022 toccherà i 16 anni alla guida della Germania.

"Grazie per la fiducia riposta in noi, è un obbligo per restare tra i migliori del Mondo", ha detto Löw. "Mi piace molto lavorare con così tante persone stimolanti", ha aggiunto il neo ct. Il presidente federale Grindel ha anche rivelato che Oliver Bierhoff ha rinnovato il suo contratto di direttore generale della nazionale fino al 2024.

27 PRE-CONVOCATI PER IL MONDIALE: C'È ANCHE NEUER

Poi Löw ha diramato la lista dei 27 pre-convocati per il Mondiale in Russia. C'è anche Manuel Neuer, a sorpresa. Ma molto probabilmente il portierone del Bayern, fermo da settembre per una frattura al piede, non farà parte dei 23 convocati: dovrebbe essere lui, assieme ad altri tre compagni, a restare a casa.

"È ovvio che nessuno possa disputare questo torneo senza aver giocato - ha sottolineato il selezionatore - Ma per ora tutto sembra andare bene, il suo infortunio è completamente guarito e può sopportare i carichi di lavoro". Gli altri portieri inseriti in lista sono Marc-Andre ter Stegen (Barcellona), Bernd Leno (Bayer Leverkusen), Kevin Trapp (Psg).

Per quanto riguarda le altre scelte, convocato lo juventino Khedira, al contrario del suo compagno di club Höwedes: il difensore, titolare nella finale del 2014, paga i tanti infortuni stagionali. Out anche Emre Can: il centrocampista del Liverpool, nel mirino della Juventus, non ha recuperato. Löw prova a recuperare Jerome Boateng, convocato. C'è anche l'ex giallorosso Ruediger. Torna in Nazionale Mario Gomez. Non ci sarà l'eroe Mondiale 2014, Mario Goetze, reduce da una stagione piena di problemi fisici. Come lui non ci saranno altri protagonisti del 2014 come Kramer (famoso per l'infortunio in finale con botta in testa e parziale perdita di memoria) e Schürrle, autore di una doppietta in semifinale contro il Brasile.

PORTIERI: Neuer (Bayern Monaco), Leno (Leverkusen), ter Stegen (Barcellona), Trapp (PSG);

DIFENSORI: Boateng, Hummels, Kimmich, Süle (Bayern Monaco), Ginter (Borussia Mönchengladbach), Rüdiger (Chelsea), Hector (Colonia), Plattenhardt (Hertha Berlino), Tah (Leverkusen);

CENTROCAMPISTI: Draxler (PSG), Brandt (Leverkusen), Gündogan (Man.City), Khedira (Juventus), Kroos (Real Madrid), Özil (Arsenal), Reus (Borussia Dortmund), Rudy (Bayern Monaco), Goretzka (Schalke 04);

ATTACCANTI: Gomez (Stoccarda), Müller (Bayern Monaco), Petersen (Friburgo), Sané (Manchester City), Werner (Lipsia).

TAGS:
Germania
Löw
Convocati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X